Juventus, Thiago Motta ha iniziato a plasmare la rosa a sua immagine e somiglianza. Dopo aver tracciato il mercato in entrata, il tecnico ha espresso chiaramente quali giocatori non faranno parte del suo progetto nella prossima stagione.

E' chiaro che a farla da padrone in questi caldi giorni di luglio sono le operazioni di mercato in entrata, come l'arrivo alla Continassa di Kephren Thuram nella giornata di ieri.

E' altrettanto chiaro, però, che un mercato vincente passa anche dalle cessioni. Vediamo insieme caso per caso chi sono i calciatori che l'ex tecnico del Bologna ha deciso di mettere da parte.

Juventus, De Sciglio ai saluti dopo 7 stagioni

Il primo “epurato” individuato da Thiago Motta è proprio Mattia De Sciglio. Il calciatore era approdato a Torino nell'estate del 2017 (insieme a Szczesny, Bernardeschi, Douglas Costa e Blaise Matuidi).

Mattia De Sciglio
Mattia De Sciglio (ph. Image Sport)

Pupillo di Allegri sin dai tempi del Milan, nelle ultime stagioni non ha quasi mai giocato a causa di infortuni ricorrenti. Per questo Motta ha deciso che non conterà su di lui.

Rugani, quale futuro per lui?

Se per De Sciglio i motivi della rottura sono gli infortuni, per Daniele Rugani i motivi sono prettamente tecnici. Semplicemente, Thiago Motta non lo vede funzionale alla sua idea di calcio.

Daniele Rugani
Daniele Rugani

Il difensore aveva appena rinnovato il suo contratto lo scorso 24 maggio, (qui i dettagli del rinnovo) ma il nuovo tecnico preferisce difensori con qualità tecniche diverse.

Temptation Island 2024, anticipazioni di giovedì 18 luglio: bacio in arrivo? Raul e Martina...
Il nuovo Milan di Fonseca: come cambia il centrocampo se dovesse arrivare...

💬 Commenti