Regina Elisabetta
Non Solo Sport

I funerali di Elisabetta II: la commozione di Re Carlo III e di Londra

Re Carlo III e tutta la famiglia reale insieme al popolo inglese, accompagnano la Regina Elisabetta II nel suo ultimo viaggio

Serena Baldi
19.09.2022 15:11

L'ultimo viaggio della Regina Elisabetta II dopo 70 anni di regno. Oggi alle ore 11 sono iniziati i funerali di Elisabetta II. L’inno “God save the King” è risuonato nelle navate, intonato dal coro e da tutti i presenti in piedi, tra la commozione generale. Re Carlo III, come anche la consorte Camilla e i figli William e Harry, non ha trattenuto le lacrime. L'Inghilterra si è fermata due minuti per salutare colei che per lunghi anni ha portato con raffinatezza, forza, coraggio e onore la Corona. La bara della sovrana, avvolta nello stendardo reale, il Royal Stendard, e con sopra la corona, lo scettro e la sfera d’oro, oltre ad un cuscino di fiori; è stata portata in spalla fuori dalla chiesa, seguita da tutta la famiglia reale in corteo. Si è chiusa così la cerimonia d’addio a Elisabetta II. Ora, la bara della regina è accompagnata in una processione a piedi dall’abbazia di Westminster a Wellington Arch, all’Hyde Park Corner di Londra, mentre in sottofondo il Big Ben suona 96 rintocchi, uno ogni minuto per ogni anno di vita della sovrana. Quindi, una volta a Wellington Arch, la bara sarà trasferita su un nuovo carro funebre per il suo ultimo viaggio al Castello di Windsor, abitato ininterrottamente da 40 monarchi per quasi mille anni e divenuto la casa della regina Elisabetta durante la pandemia di coronavirus. Poi, alle 16 ora locale, la bara entrerà nella Cappella di San Giorgio, scelta dalla famiglia reale per matrimoni, battesimi e funerali: è qui che poi verrà sepolta la sovrana. Una folla commossa ha salutato per sempre la sua Regina lanciando rose al passaggio del carro funebre. Un omaggio del popolo di Londra, l'ultimo. 

 

Vessicchio show: “Ad oggi, l’Inter è fallita. Questi sono i fatti: Zhang scapperà in Cina quando…”
Cassano sulla Juventus: "Vlahovic mi fa tenerezza, lo vorrei abbracciare. Allegri deve dimettersi"