Francesco Acerbi, difensore della Lazio (ph. zimbio)
Calcio

Acerbi, parole d'amore nei confronti della Lazio: "Amo questa società. Le critiche non cancellano tutto ciò che ho ricevuto"

Lettera d'amore al Corriere dello Sporte del difensore biancoceleste nei confronti dei tifosi dopo le polemiche relative all'errore contro il Milan

Salvatore Delle Donne
27.04.2022 11:39

Non è di certo un momento facile per Francesco Acerbi. Il mancato rinnovo con la Lazio e le conseguenti voci di un possibile arrivo di Romagnoli, hanno di fatto destabilizzato il difensore biancoceleste, finito al centro delle critiche per l'errore commesso nei minuti finali contro il Milan, che ha di fatto ulteriormente peggiorato il rapporto con la tifoseria già logoro da tempo. A chiarire la posizione ci ha pensato lo stesso difensore, attraverso una lettera aperta consegnata a Il Corriere dello Sport, nella quale ha voluto esprimere il suo stato d'animo:

"La partita con il Milan  è stata per tutti un frullatore di emozioni. Purtroppo da qualche mese avverto una sensazione di solitudine che umanamente mi ferisce. Spesso, si tende a giudicare il calciatore come se fosse privo di sentimenti. Essere qui a dover difendere la mia professionalità mi ferisce profondamente. 

Non dimentico ogni singolo istante di questi anni alla Lazio. Porterò questi ricordi sempre con me. Non c'è contestazione o critica che possa cancellare quanto di buono ho ricevuto. Il futuro, per quanto mi riguarda, è la prossima partita con questa maglia". 

 

Bruno attacca Mourinho e Allegri: “Pago SKY e DAZN per vedere il bus davanti alla difesa nel 2022”
Mino Raiola gravissimo, ma non è morto: le ultime sul noto procuratore