Il disastro della nazionale italiana ad Euro 2024 è colpa di tutti. Dal presidente della FIGC Gravina, al commissario tecnico Spalletti fino ai dirigenti e ovviamente i calciatori.

L'Italia ha deluso sotto ogni punto di vista, la progettualità del contratto garantito a Spalletti non convince i tifosi, il tecnico ha dimostrato di avere notevoli difficoltà nella gestione di una nazionale, totalmente diverso rispetto ad una squadra di club.

Tra i dirigenti però, ce n'è uno che si è esplicitamente assunto le proprie responsabilità: Gigi Buffon, Capo Delegazione della Nazionale, ha ammesso le proprie colpe, e il suo futuro è in bilico.

Italia, parla Buffon: “Giusto mettersi in discussione”

La Gazzetta dello Sport ha riportato le parole di Gianluigi Buffon che, in quanto Capo Delegazione, si è assunto le proprie responsabilità, prendendo in considerazione l'opzione delle dimissioni. Ecco cosa ha detto:

Dopo quanto è successo ho chiesto solo, come è normale, una riflessione da fare tutti insieme per valutare quali siano le condizioni logiche per guardare al futuro. Non mi è dispiaciuta l’uscita con la Svizzera, ma la modalità, che è ben più grave. Ed essendo uno che non si è mai nascosto di fronte alle responsabilità, penso sia giusto mettersi in discussione

Il gruppo poteva far meglio, come tutti noi: anche io nel mio ruolo posso aver deluso le aspettative e ognuno si prende le responsabilità del caso

Buffon Parma
Buffon Parma
Temptation Island 2024, anticipazioni di giovedì 18 luglio: bacio in arrivo? Raul e Martina...
Mercato, il Barcellona si sconfessa: ceduto il gioiello della Masia

💬 Commenti