Premier League

Premier League, City campione d’Inghilterra col brivido e Conte in Champions: i risultati dell'ultima giornata e la classifica finale

Si è conclusa l'ultima giornata di Premier League: con una rimonta pazzesca il City vince il campionato, seguito dal Liverpool. Conte riesce a qualificare il Tottenham in Champions League, mentre Arsenal e Manchester United guadagnano l'Europa Lea

Filippo Rocchini
23.05.2022 10:47

Per la quarta volta negli ultimi cinque anni la Premier League finisce a Manchester, sponda City. E’ l’ottavo titolo inglese della storia, il quarto sotto la guida di Pep Guardiola, al decimo scudetto di una carriera stellare dopo i tre conquistati con Barcellona e Bayern Monaco. Negli ultimi novanta minuti della stagione i Citizens hanno ospitato l’Aston Villa di Steven Gerrard: l’ex leggenda dei Reds stava per giocargli un brutto scherzo. Festa quasi rovinata a Etihad, caduto nello sconforto per il doppio svantaggio dei padroni di casa: a 15’ dalla fine i Villans conducevano 2-0 mentre ad Anfield il Liverpool era ancora sull’1-1 contro i Wolves. Poi i cinque minuti che hanno cambiato la storia: Gundogan accorcia su cross di Sterling, Rodri pareggia e ancora l'ex Borussia Dortmund firma la rete del sorpasso. A quel punto diventa inutile il successo della squadra di Klopp, maturato nel finale con le reti di Salah e Robertson. De Bruyne e compagni chiudono con il miglior attacco (99) e la difesa meno battuta: 26 reti come il Liverpool. Se il terzo posto era stato blindato da tempo dal Chelsea, vittorioso 2-1 sul Watford, per il quarto mancava l’ultimo scatto del Tottenham dopo la sconfitta dell'Arsenal nella scorsa giornata. Conte non si è fatto pregare rifilando cinque reti al derelitto Watford. Il manager italiano riporta gli Spurs in Champions League centrando l’obiettivo prefissato. Doppietta per Son, co-capocannoniere del torneo con Salah. I Gunners si consoleranno con la partecipazione all’Europa League, insieme al Manchester United mentre il West Ham va in Conference League. Nella lotta salvezza colpo di coda finale del Leeds che condanna il Burnley alla retrocessione in Championship.

RISULTATI 38^ GIORNATA
Arsenal-Everton 5-1
Brentord-Leeds 1-2
Brighton-West Ham 3-1
Burnley-Newcastle 1-2
Chelsea-Watford 2-1
Crystal Palace-Manchester United 1-0
Leicester-Southampton 4-1
Liverpool-Wolves 3-1
Manchester City-Aston Villa 3-2
Norwich-Tottenham 0-5

CLASSIFICA FINALE
Manchester City 93
Liverpool 92
Chelsea 74
Tottehnam 71
Arsenal 69
Manchester United 58
West Ham 56
Leicester 52
Brighton 51
Wolves 51
Newcastle 49
Crystal Palace 48
Brentford 46
Aston Villa 45
Southampton 40
Everton 39
Leeds 38
Burnley 35
Watford 23
Norwich 22


Campione d’Inghilterra: Manchester City
Champions League: Manchester City, Liverpool, Chelsea, Tottenham
Europa League: Arsenal, Manchester United
Conference League: West Ham
Retrocesse in Championship: Burnley, Watford, Norwich
Capocannoniere: Son (Tottenham) - Salah (Liverpool) 23 reti

LEGGI ANCHE: Ordine punge: "Inter? C'è una teoria malsana e molto pericolosa sui favori arbitrali" 

Cassano e il passato da playboy: "A Roma piacevo molto. Sapete cosa mi dicevano le donne?"
Supercoppa Italiana, sarà Milan-Inter: data, orario, diretta streaming e tutte le informazioni sulla partita