Guerra Russia-Ucraina, morti due calciatori ucraini: avevano 21 e 25 anni
Calcio

Guerra Russia-Ucraina, morti due calciatori ucraini: avevano 21 e 25 anni

Continuano ad arrivare notizie terribili dal fronte: due calciatori sono rimasti uccisi nei combattimenti

Davide Roberti
01.03.2022 19:12

Due calciatori, oggi, sono morti durante il conflitto tra Russia e Ucraina: si tratta di Vitalii Sapylo e Dmytro Martynenko, rispettivamente di 21 e 25 anni. I due ragazzi, entrambi impegnati nei combattenti ed ucci dai bombardamenti russi, militavano nelle serie minori del calcio ucraino: sono le prime due vittime tra i calciatori di questo terrificante conflitto che sta dilaniando l'Europa.

La classifica delle squadre più amate d'Italia: Juve prima ma in calo, Milan e Roma vincono i "derby del tifo"
Trevisani si schiera: "Vlahovic un professionista, ha fatto il bene della Fiorentina fino all'ultimo: ecco perché"