Claudio Zuliani
Serie A

Juventus, Zuliani: "La ricreazione è finita, piano piano vi riprendiamo. Vinciamo il derby ma i media invece parlano della deposizione..."

Il giornalista e tifoso bianconero, ha parlato del momento della squadra, dove non sono mancati alcuni spunti polemici

Andrea Riva
02.03.2023 20:00

La Juventus, nonostante i quindici punti di penalizzazione, sta risalendo in classifica grazie alle quattro vittorie in classifica nel mese di febbraio contro Salernitana, Fiorentina, Spezia e Torino: infatti ora i bianconeri si trovano al settimo posto insieme al Bologna con 35 punti e a -6 dall'Atalanta, attuale sesta.

Il giornalista di fede bianconera, Claudio Zuliani, ha  voluto parlare del momento della squadra di mister Massimiliano Allegri, facendo anche delle osservazioni polemiche. Di seguito riportiamo le sue parole a riguardo, rilasciate sul suo canale You Tube.

Claudio Ziliani, le sue parole

“La ricreazione è finita, piano piano stiamo risalendo e vi riprendiamo. Ma la polemica non manca mai, come avranno reagito i media alla vittoria della Juventus nel derby? Si sono rivisti i nostri grandi calciatori Chiesa, Pogba e Di Maria. Nella Juventus giocano anche 5 giocatori giovanissimi in pianta stabile provenienti dalla Primavera”.

Poi ha continuato:

Secondo me continuando così andiamo a prendere il quarto posto nonostante la penalizzazione, invece senza penalizzazione saremmo secondi e se avessero sempre giocato i nostri totem per chi sta avanti sarebbe stato più difficile. Nello stesso giorno che vinciamo il derby la Juventus deposita il ricorso contro la penalizzazione in classifica, ma i media invece parlano della deposizione della signora Marilungo in merito al bilancio da approvare. Ma che stranezza”.

LEGGI ANCHE: Serie A, Commisso attacca le big: "Alcune squadre sono state aiutate ad andare avanti nonostante avessero infranto le regole. Vedremo cosa..."

Ziliani spara a zero su Ronaldo: "Il più disgustoso, amorale, vile e squallido campione..."
Plusvalenze, presentato il ricorso: "Sentenza ingiusta, va annullata". Ecco i 4 punti sui quali si basa la difesa della Juventus