Chirico attacca l'Inter: "La storia della lealtà e dell'onestà raccontata dai nerazzurri è una fiaba"

Il passaggio di Cuadrado dalla Juventus all'Inter, commentato da Marcello Chirico

Serena Baldi  | 

Ecco le parole di Marcello Chirico a ilbianconero.com sul passaggio di Cuadrado dalla Juventus all'Inter:

"Non si è lasciato bene con la Juve, la scelta dell'Inter è stata dettata anche da un senso di rivalsa. E poi Marotta ricomprerebbe tutti i giocatori della Juve acquistati a suo tempo da lui, infatti il prossimo potrebbe essere Morata. Adesso gli interisti - che Juan lo detestano - vorrebbero inculcare al colombiano i valori di lealtà e onestà interisti prima di fargli indossare la maglia nerazzurra. Ma quali valori? Quelli dei motorini lanciati dal 2° anello o di un settore intero dello stadio costretto ad uscire con la forza dopo la morte di un ultrà? Valori che anche Gianluigi Facchetti insiste nel difendere (lo ha fatto di recente in un'intervista al Corriere della Sera) dimenticandosi della sentenza emessa dal Tribunale di Milano, in merito alla querela da lui intentata nei confronti di Moggi, nella quale il giudice disse che "l'ex presidente dell'Inter faceva lobby con gli arbitri. La storia della lealtà e dell'onestà raccontata dagli interisti è una fiaba".

 

Gentile e il suo azzardo: “Messi? In Serie A c’è un giocatore che è meglio di lui” (VIDEO)
Calciomercato Como, grandi sogni alla ricerca di solide realtà: i nomi sul taccuino