Il centrocampista olandese dell'Atalanta, Marten De Roon, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport alla vigilia del match contro la Juventus, scivolata giù in classifica per il -15 ma tecnicamente terza in classifica. Queste le sue parole: “Parlando di calcio, in Italia la cosa più bella che c’è è vincere con la Juventus. Con la testa libera mai. Hanno la furbizia di saperti aspettare, si abbassano e ti lasciano giocare. Non a caso spesso vincono, come si dice, di corto muso: se non li attacchi bene, in contropiede ti ammazzano. Ma ora l’Atalanta è più concreta, equilibrata: dobbiamo saperli rispettare, ma senza aver paura di continuare a cercare il nostro gioco, per vincere. Si può giocare per vincere senza essere presuntuosi, no?”.

LEGGI ANCHE: Cruciani: "Stangata Juve? Sono incaz*ato nero. Non è normale distruggere la stagione di una società in un'ora estrapolando intercettazioni"

 

Didier Deschamps e il suo attacco all'Italia: "Fu avvantaggiata agli Europei, ecco perché"
Ziliani: "Juve? Illeciti finanziari che bastano a mandarla in Serie C. L’informazione schierata a fianco dei vandali spacciati per vittime".

💬 Commenti