Serie A

Berti rivela: “Al Franchi fu un incubo per me, nella gara di ritorno mi vendicai sotto la curva”

L’ex viola e Inter ha parlato della sua esperienza al Franchi da avversario, dopo aver vestito la maglia viola per 3 stagioni

Francesco Rossi
30.10.2022 18:23

L’ex calciatore dell’Inter, Nicola Berti, ha concesso un’intervista a La Gazzetta dello Sport, nella quale ha rivelato della sua esperienza da avversario allo Stadio Franchi di Firenze, una volta approdato in nerazzurro dopo tre stagioni con la maglia della Fiorentina
 

“Quando tornai al Franchi per la prima volta da avversario fu un incubo. Era l’anno dello scudetto. Lo stadio non tifava contro l’Inter ma contro Nicola Berti. Tanto che Trapattoni fu costretto a sostituirmi. L’anno dopo al Meazza mi sono “vendicato” segnando sotto la curva dei tifosi viola. Diciamo che non riuscii a controllare i movimenti delle dita… certo non un’esultanza molto educata, ma succede quando sei un ragazzo”

Sarri, l'esonero alla Juventus voluto da tre donne. Moncalvo rivela quanto accaduto all'interno della società
Lazio ko, Sarri: "Quello di Milinkovic non era fallo, mai visto una cosa del genere. Meglio che non dico quello che penso o prendo..."