De Leo prima di Milan-Bologna: "Gara difficilissima, cerchiamo un risultato utile anche per il mister"
Serie A

De Leo prima di Milan-Bologna: "Gara difficilissima, cerchiamo un risultato utile anche per il mister"

Il Bologna si prepara ad affrontare il Milan nel 31esimo turno di campionato. Ecco le parole di De Leo nel pre-partita.

Alessandro Pallotta
03.04.2022 10:58

Nella consueta conferenza stampa pre-partita, per il Bologna hanno parlato Emilio De Leo e Svanberg

Sulla domanda relativa alla settimana vissuta dall'ambiente, De Leo ha affermato:

“Non è stato facile, la notizia del mister è stata come un fulmine a ciel sereno ma ci siamo subito ricompattati come era successo in passato. Ci aspetta una gara difficilissima contro una delle migliori squadre del campionato, ma cercheremo di giocarcela con coraggio. Vogliamo provarci e giocare a viso aperto per dare una soddisfazione in primis al mister".

Per ciò che si aspetta dalla squadra dal match contro il Milan e nella restante parte di stagione, De Leo ha dichiarato:

"Vogliamo ritrovare una sfrenata leggerezza, rimanendo umili ma cercando di lottare fino all'ultimo istante. Dobbiamo ritrovare determinazione e tenacia ma anche leggerezza, perché ci esprimiamo meglio quando siamo più liberi di testa e quando siamo in fiducia. L'altro aspetto che riassume tutto è la nostra resilienza, perché dobbiamo sapere che ci saranno momenti difficili all'interno della gara, ma non dobbiamo scoraggiarci".

Sugli infortunati:

"Soriano? Sta bene, ieri ha lavorato in differenziato ma oggi sarà aggregato al gruppo. Vediamo come andrà oggi. Dominguez? Probabilmente dalla prossima sarà pronto, ma vedremo se sarà con noi a Milano anche già da questa gara".

Parlando del proprio futuro, Svanberg ha dichiarato:

"Ho parlato col club ma al momento penso solo a giocare".

 

LEGGI ANCHE: Milan-Bologna, streaming gratis e diretta tv DAZN o SKY? Dove vedere Serie A

 

Sconcerti attacca l’Inter su Calciopoli: “Li hanno fatti vincere senza motivo, arrivarono terzi”
Berti punge: "Juventus-Inter? Il potere è da sempre a Torino. Dura vincere quando c'è un sistema"