Il mercato dell'Inter potrebbe prevedere un'entrata non preventivata alla vigilia. Nella giornata di ieri, infatti, l'esterno canadese, Tajon Buchanan, dal ritiro della propria nazionale impegnata in Copa America, ha subito un gravissimo infortunio. Il classe 1999, infatti, ha subito la rottura della tibia e starà fuori per tantissimi mesi - si parla dai 4 a salire.

Una notizia che, ovviamente, non ci voleva per il ragazzo e che spinge la società nerazzurra a fare delle valutazioni. E l'intenzione, stano alle ultime indiscrezioni, è quella di regalare ad Inzaghi un giocatore che possa sostituire l'ex Club Brugge. In questo senso, il quotidiano torinese, Tuttosport, il ds Piero Ausilio starebbe iniziando a sondare il terreno per alcuni profili.

Come si sa, la società nerazzurra è molto attenta ai conti, pertanto non sarà fatto un investimento economico - vista soprattutto l'intenzione di rinforzare altri reparti -, ma si dovrebbe ricorrere al mercato dei parametri zero. Qui, ci sono degli elementi che piacciono da sempre allo stesso Ausilio, con anche la clamorosa ipotesi di un ritorno in maglia nerazzurra.

Tajon Buchanan
Buchanan Inter

Buchanan KO, allarme fascia sinistra: Ausilio segue due suoi pallini

Come detto, con l'infortunio di Buchanan, l'Inter si ritrova a dover ritornare sul mercato per un ruolo che era, di fatto, coperto. E le soluzioni, dal mercato degli svincolati, non mancano. Il primo profilo è quello di Marcos Alonso. L'esterno ha concluso il proprio contratto con il Barcellona e piace tantissimo e da tempo al ds nerazzurro, Piero Ausilio. Già quando lo spagnolo vestiva la maglia della Fiorentina, si era avuto un approccio e il primo anno di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra si provò a portarlo a Milano dal Chelsea.

Altro elemento da tenere sotto osservazione, è quello di Kurzawa. L'esterno francese è uno di quelli che con la minima spesa dell'ingaggio potrebbe essere portato a Milano. E anche per lui, in passato, ci sono stati degli approcci sia quando vestiva la maglia del Monaco sia quando era al PSG. Che possa essere l'occasione buona? Vedremo. Ma non è da escludere nemmeno l'ipotesi di un clamoroso ritorno.

Temptation Island 2024, anticipazioni del 24 luglio: dalle lacrime di Raul al ritorno di Lino
I Drughi si scagliano contro una leggenda della Juve: "uomo di m...". Cos'è successo

💬 Commenti