Negli ultimi mesi la FIGC é tornata pesantemente sul banco degli imputati per diversi problemi che l'hanno vista coinvolta. Oltre alla cronica sparizione di società calcistiche anche a stagione in corso (quella della Pistoiese in Serie D il caso più recente) a causa dei debiti, si va dalla consueta sanguinosa battaglia per l'assegnazione dei diritti TV alla spaccatura che ha visto protagonista la Lega Serie A sulla riforma del campionato, con la formazione di due fronti contrapposti tra chi é favorevole e chi é contrario.

A questo pesante fardello che già gravava sulle spalle del presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, si é aggiunta l'ennesima grande delusione arrivata dalla Nazionale italiana. Le tre brutti prestazioni nel girone contro Albania, Spagna e Croazia e l'eliminazione contro la Svizzera agli ottavi di Euro 2024, hanno fatto sollevare pesanti critiche anche nei confronti di Luciano Spalletti. E' stato però lo stesso massimo dirigente federale a confermarne la permanenza in panchina nella conferenza stampa indetta ieri domenica 30 luglio.

Gravina, elezioni all'orizzonte

Durante la sopracitata conferenza stampa Gravina oltre a ribadire la conferma del CT azzurro, ha parlato del suo futuro escludendo l'ipotesi di una riconferma o di un addio immediati sottolineando di voler convocare al più presto l'assemblea elettiva per la nomina del presidente. E' notizia di oggi che la riunione si terrà ufficialmente il 4 novembre e quindi in tale data avranno luogo anche le elezioni per il nuovo presidente.

Gianluca Scamacca e Niccolò Barella
I giocatori dell’Italia contro la Svizzera (ph. Image Sport)

Gravina, il comunicato FIGC sulle elezioni 

Con un comunicato ufficiale la FIGC ha reso noto che lo svolgimento delle elezioni per la nomina del nuovo presidente della Federcalcio, si terranno il 4 novembre 2024 e grazie al quale potrebbe aspirare al suo terzo mandato. Di seguito il testo integrale:

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha convocato l’Assemblea Federale Elettiva lunedì 4 novembre 2024 (ore 8.30 in prima convocazione, ore 11 in seconda convocazione) presso l’Hotel Hilton Rome Airport di Fiumicino.

All’ordine del giorno: la verifica dei poteri; l’elezione del presidente dell’Assemblea; l’elezione dei consiglieri federali delle componenti ai sensi dell’art.26, comma 4. dello Statuto federale; l’elezione del presidente federale; l’elezione del presidente del Collegio dei Revisori dei Conti

LEGGI ANCHE: Ziliani vs Gravina: "Deve andare a casa". E su Spalletti...

 

     

Temptation Island 2024, anticipazioni del 24 luglio: dalle lacrime di Raul al ritorno di Lino
Er Faina: "Il Napoli ha ricevuto un'offerta dal Chelsea per Osimhen. Vi svelo i dettagli"

💬 Commenti