Franck Kessiè
Serie A

Dalla Spagna, tutto fatto per Kessiè al Barcellona: è accordo totale. Ecco le cifre e i retroscena dell'affare

Il centrocampista del Milan ha raggiunto l'accordo verbale con il Barcellona: arriverà a parametro zero a luglio

Filippo Rocchini
15.03.2022 18:17

La telenovela sta per finire: Franck Kessiè sarà un giocatore del Barcellona. Il quotidiano catalano Sport.es questa mattina svela di un accordo definito in tutti i dettagli e poi dà altri retroscena sull'accordo.

Dopo un lungo tira e molla, già alla fine dello scorso anno era di fatto chiaro che l'ivoriano non avrebbe rinnovato il suo contratto col Milan. Troppo alte le pretese per i paletti che si è imposto il club di Elliott. Dopo Andreas Christensen, che sbarcherà in Catalogna anche lui a parametro dal Chelsea, il centrocampista si legherà al Barcellona con un contratto di cinque stagioni a 6,5 milioni all'anno più bonus. Non solo: i prossimi obiettivi dei catalani, sempre a parametro zero, sono Noussair Mazraoui dell'Ajax e Cesar Azpilicueta del Chelsea.
 

Le trattative:

Su Kessiè, negli ultimi mesi, si erano fatte avanti altre società. Su tutte il Paris Saint-Germain che però, realizzate le richieste del giocatore, ha preferito virare su altri obiettivi per il futuro. Anche la Juventus e il Tottenham si sono subito tirate fuori dalla corsa all'ivoriano e di fatto il Barça è stata l'unica società a mettere sul tavolo del giocatore (oltre al Milan) un'offerta per il futuro, che lo ha convinto.

I retroscena:

Kessiè era stato offerto al Barcellona già la scorsa estate, ma il suo profilo fu scartato a favore di quello di Wijnaldum, poi finito al Paris Saint-Germain. I colloqui sono poi ripresi a settembre, ma sempre a causa di Koeman si sono poi bruscamente interrotti: il manager olandese voleva infatti Zakaria, poi finito alla Juventus a gennaio. La storia è cambiata con l'arrivo di Xavi, che ha subito detto sì al profilo di Kessiè. A quel punto le parti sono tornate a discutere e hanno trovato un accordo verbale.

LEGGI ANCHE: Allegri: “Domani è una finale secca Vlahovic gioca. Ho le idee chiare, spero di indovinarla…”

ESCLUSIVA IPG - John O'Shea: "Trapattoni e Ferguson straordinari. Cristiano Ronaldo sempre motivato"
Bologna-Inter, 0-3 possibile: ecco la strategia dei nerazzurri