Il mercato del Bologna prosegue in maniera intelligente. Conclusi i primi per le fasce, Holm sulla destra, e lo svincolato Juan Miranda a ricoprire il ruolo di terzino sinistro, è arrivato il momento di pensare ai difensori centrali.

Da risolvere prima la questione Calafiori, il giovane difensore italiano è corteggiato da più top club europei, ma l'Arsenal sembra essere quello più avanti nella corsa, avendo già convinto il calciatore con un contratto ad ingaggio elevato.

Bologna: la situazione di Calafiori, Arsenal sempre più vicino

Riccardo Calafiori potrebbe essere la prima cessione a portare tanti milioni nelle casse delle Bologna. Il club rossoblu sta approfittando dell'interesse dei vari top team come Chelsea, Bayer Leverkusen, e Arsenal per provare ad incassare quanti più soldi possibili.

La richiesta del Bologna è di almeno 50 milioni, considerato che su Calafiori c'è una percentuale di rivendita del 50% per il Basilea, per questo motivo i bolognesi non possono guadagnare a pieno dalla cessione del difensore.

Secondo le notizie riportate da Fabrizio Romano, l'Arsenal ha già un'accordo con il giocatore per un contratto a 4 milioni netti, mentre c'è ancora da trovare l'intesa con il Bologna. Ma Calafiori è sempre più vicino al trasferimento nei Gunners e si potrebbe chiudere nei prossimi giorni.

Sartori cerca il post Calafiori: due nomi dalla Serie A

Si sono fatti molti nomi negli ultimi giorni, da Bijol a Baleardi, ma Di Vaio e Sartori negli ultimi giorni hanno cambiato idea e sono orientati ad altri due profili. 

Il primo su cui il Bologna ha rivelato il proprio interesse per la difesa, è Marin Pongracic. Centrale croato, classe 1997, di proprietà del Lecce. Un profilo di elevata esperienza, che conosce già bene il nostro campionato, come dimostrano le 45 apparizioni con la maglia del club salentino, ma ha giocato anche in Champions League ed Europa League (16 presenze totali). Ha maturato esperienza internazionale anche partecipando ad Euro 2024 con la Croazia, giocando titolare nei 3 match della competizione. La sua valutazione è di circa 10 milioni, vedremo se i due dirigenti punteranno su di lui o affonderanno il colpo per l'altro profilo.

Secondo le notizie riportate da Gianluca Di Marzio, il secondo calciatore che Sartori e Di Vaio stanno valutando per la difesa è Nicolò Casale. Centrale italiano, classe 1998 sotto contratto con la Lazio. Casale ha avuto una stagione complicata dopo l'exploit dell'anno precedente, e potrebbe essere una ghiotta occasione di mercato. In biancoceleste ha dimostrato di essere un difensore di livello, pronto per le grandi sfide. 85 presenze in Serie A e un valore di mercato che si aggira intorno ai 15 milioni. Il Bologna ha più scelte da valutare, alcuni profili molto interessanti e la dirigenza proverà a chiudere il primo colpo in difesa appena verrà ufficializzata la cessione di Calafiori.

Nicolò Casale
Casale Lazio

 

Temptation Island 2024, anticipazioni di giovedì 18 luglio: bacio in arrivo? Raul e Martina...
Calciomercato Bari: si cerca il nuovo portiere, potrebbe tornare un attaccante

💬 Commenti