Serie A

“Juventus? Ho visto cose scandalose. Contratti con cifre diverse, pressioni”. Chiumiento attacca i bianconeri

Attacco durissimo da parte dell’ex calciatore bianconero durante un’intervista rilasciata a Tuttomercatoweb, realizzata da Gaetano Mocciaro nel 2021

Francesco Rossi
20.05.2022 18:43

Chiumiento e Moggi - Twitter
 

Soprannominato il "Del Piero svizzero", il calciatore Davide Chiumiento non ebbe fortuna in Italia tra le fila della Juventus. L'ex bianconero esordì in Serie A nel 2004 a soli 20 anni e durante un'intervista a Tuttomercatoweb nel 2021 realizzata da Gaetano Mocciaro, rilasciò le seguenti dichiarazioni sulla società bianconera dell'epoca, guidata principalmente dalla triade Moggi, Bettega e Giraudo. Parole velenose che faranno certamente discutere: 

"Ti portavano a firmare dei contratti, ti mettevano cose dentro o cifre completamente diverse da quelle concordate. E poi un sacco di pressioni del tipo ‘se non firmi non vai da nessuna parte'. Mi sono sentito preso in giro dalle persone che facevano parte della società ed ho capito che quando non fai quello che ti dicono le porte si chiudono".

ESORDIO - "Esordisco in Serie A e dopo tre giorni faccio anche il mio debutto in Champions, contro il Deportivo. Qualche ora prima della partita mi volevano rinnovare il contratto, ma a condizioni loro, mettendomi pressione. Per me e mio padre era tutto nuovo, venivamo da un piccolo paese in Svizzera. E la società si è approfittata della nostra ingenuità. I miei compagni della Primavera memori della mia esperienza hanno evitato questi problemi. Ho visto cose scandalose, lo dico con rammarico"

 

Cassano e il passato da playboy: "A Roma piacevo molto. Sapete cosa mi dicevano le donne?"
Sassuolo-Milan, Cassano non ha dubbi: “I rossoneri non falliranno, hanno troppo entusiasmo”