Cruciani e Zanetti
Serie A

Cruciani punge: “Triplete Inter? Non lo avrebbero vinto con il VAR, Barça arrivò in pullman”

Il giornalista ha commentato così le parole del tecnico del Barcellona, Xavi

Francesco Rossi
04.10.2022 12:51

Questa sera a San Siro, andrà di scena l’attesissimo big match di Champions League, Inter-Barcellona. Il tecnico dei catalani, Xavi, ha parlato della partita ricordando la doppia semifinale della stagione 2009-10, quando era ancora giocatore blaugrana agli ordini di Pep Guardiola. L’Inter di Mourinho riuscì a spuntarla, accedendo alla finale anche grazie a qualche svista arbitrale di troppo tra andata e ritorno (senza dimenticare però l‘immeritata espulsione di Thiago Motta nel match del Campo Nou). Durante l’ultima puntata di Pressing su Italia 1, il giornalista Giuseppe Cruciani ha commentato così le parole del tecnico del Barcellona attuale, pungendo il Triplete conquistato dai nerazzurri in quella splendida stagione: 
 

“Xavi non ha detto che all’Inter sono dei ladri, incappucciati e con il passamontagna. Ha detto che era un po’ incazzato al ricordo di quello che era successo. Giustamente ha ragione da un certo punto di vista: se uno si ricorda di ciò che è successo in quell’Inter-Barcellona del 2010 sia all’andata che al ritorno, con il VAR l’Inter non sarebbe passata. Questa è la realtà dei fatti. Se ci fosse stato il VAR, il Triplete non l’avreste fatto. C’è questo totem del Triplete, non si può dire niente. All’andata c’erano state delle situazioni che con il VAR...poi il Barcellona arrivò in pullman dalla Catalogna e l’Inter non voleva rimandare la partita”

Ciccio Valenti gli risponde: “Era colpa dell’Inter che ha fatto saltare il vulcano? (intende l’eruzione del vulcano Eyjafjallajokull, che costrinse il Barça ad arrivare a Milano in pullman, ndr). Ma cosa dici? Ma cosa ti hanno dato allo Juventus Stadium?”

Cruciani conclude così: “Al ritorno era 2-0 praticamente, dai su”

Tutta la Serie A Tim è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora.

 

Graziani: "Godo quando perdono. Li gufo sempre"
Cassano snobba Leao: “Non sarebbe titolare in nessun top club europeo, panchina anche in Nazionale”