Moncalvo Juventus
Serie A

Moncalvo attacca: "Juventus? Reato sportivo gravissimo. Hanno falsificato..."

In un intervento radiofonico, il giornalista e scrittore Gigi Moncalvo ha fatto il punto sulla vicenda Juventus

Giuseppe Biscotti
05.03.2023 15:42

Intervenuto ai microfoni di Radio Napoli Centrale, Gigi Moncalvo ha parlato dell'inchiesta che vede protagonista la Juventus

“Nelle ultime 48 ore è emerso, al di là delle plusvalenze, un dato importantissimo: è stato virgolettato, messo a verbale sotto giuramento davanti a 3 pubblici ministeri della Procura della Repubblica di Milano, una cosa gravissima da un punto di vista calcistico. Sembrerebbe che la Juventus avesse falsificato il proprio bilancio affinché si iscrivesse al campionato, un reato sportivo gravissimo, parlando dell’indagine 2022/23. Le fonti di queste informazioni sono Maria Cristina Zoppo, ex componente del collegio sindacale della Juventus e un ex componente del CdA della Juventus, Daniela Marilungo che ha un importante pedigree per quanto riguarda governance”. 

LEGGI ANCHE: Moncalvo, il retroscena su Agnelli: "Una donna gli ha fatto una trappola. Pensava di sfangarla"

"Questi interrogatori sono emersi adesso e sono fatti depositati solo qualche giorno fa, è verosimile che la Procura di Torino non l’abbia ancora trasmesso alla giustizia sportiva ed alla Federcalcio. È una bomba che si va ad aggiungere ad un carico già pesante, in prossimità di due eventi particolari: venerdì 17 marzo arriva un aereo privato a Torino, dagli Emirati Arabi, ed arriva Cristiano Ronaldo che incontrerà i giudici, pubblici ministeri, consegnerà le sue carte, affiancato dal suo avvocato. Il 27 marzo c’è l’udienza del giudice delle indagini preliminari che decide se rinviare a giudizio i 12 dirigenti e la società".

Ibrahimovic e la lite con Chiellini: "Si comportò come un codardo. Lo trascinai come un cane..."
Bruno e il suo attacco: “C’è una squadra di simulatori in Serie A, avevano il re dei tuffi”