Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia (ph social)
Serie A

Ravezzani sul caso Leao: “Chi se ne frega di ciò che dice, fa il fenomeno. Stia zitto”

Il giornalista sportivo ha bacchettato il padre del calciatore per le sue ultime interviste

Francesco Rossi
17.11.2022 03:08

Non sono piaciute affatto a Fabio Ravezzani, le ultime interviste rilasciate dal padre del calciatore del Milan, Leao, circa il futuro in rossonero dell’attaccante portoghese. Ecco le sue parole in merito rilasciate a Top Calcio 24, raccolte per voi da Il Pallone Gonfiato

“Leao? Il Milan ha preso un calciatore in buona fede, poi scopri che questo giocatore ha una causa in corso con il Lille e con lo Sporting, dove se ne era andato in maniera scorretta. Poi scopri che non ha un procuratore, bensì ne ha 2. Poi entra di scena il padre che ogni due per tre fa il fenomeno. Ha fatto dichiarazione come ‘io sono il suo psicologo’, ma chi se ne frega. Ma stai zitto, pensa agli affari tuoi. Ci sarà un procuratore, tu sei il padre e non capisci nulla di queste cose. Quindi se tu apri bocca, l’unica cosa che devi fare è dire ‘il procuratore si chiama Jorge Mendes, parlate con lui. Io sono il padre e mi occupo di altre cose. Voglio bene a mio figlio’. Invece siamo alla seconda intervista nel giro di tre giorni”

Vessicchio show: “Ad oggi, l’Inter è fallita. Questi sono i fatti: Zhang scapperà in Cina quando…”
Collovati su Allegri e Inzaghi: “L'inter è a meno uno dalla Juventus in Serie A, ma..."