Emilio De Leo (ph. bolognafc.it)
Bologna Fc 1909

De Leo: "Mihajlovic si è complimentato con la squadra. Daremo del filo da torcere a tutti"

Il commento di Emilio De Leo al termine di Bologna-Sampdoria

Francesco Perna
11.04.2022 22:00

Il vice allenatore del Bologna Emilio De Leo, ha commentato nel post gara il monday night della 32^ giornata di Serie A contro la Sampdoria. Queste le sue parole rilasciate ai microfoni di DAZN:

LEGGI ANCHE: Live Calciomercato | Incontro Inter-Torino per Bremer: ecco i dettagli

E' cambiato qualcosa dal punto di vista mentale con il ritorno al gol?
"Cambiato no, ma ci fa piacere essere riusciti a capitalizzare, ne avevamo bisogno. Ci fa piacere che sia tornato alla rete Arnautovic ma soprattutto siamo contenti di aver mantenuto un buon equilibrio in tutta la gara".

Avete sentito Mihajlovic?
"Si, si è complimentato con la squadra, ha detto che i ragazzi lo hanno reso orgoglioso. Noi vogliamo sempre dargli delle piccole soddisfazioni".

Un giudizio sul rientro di Dominguez?
"Nico ha fatto un'ottima gara, non aveva una gran minutaggio ma ci ha messo subito intensità e carattere. In un momento nevralgico come quello del secondo tempo ci ha dato una grossa mano. Sono stati bravi tutti i centrocampisti, dispiace per il poco utilizzo di Viola ma i generale abbiamo un grande gruppo di centrocampisti".

Medel?
"Lui non uscirebbe mai dal campo, nemmeno con una gamba sola. Oggi però le ha provate tutte poi ha alzato bandiera bianca. Ha fatto un'ottima gara anche oggi, nonostante non fosse facile".

Hai un obiettivo numerico nella testa? @"No, al momento no. Il nostro obiettivo è provare a vincerle tutte, ma ci sono anche gli avversari. Credo però che noi siamo in debito in termini di risultati, dobbiamo raccogliere qualcosa in classifica e ognuno di noi vuole lasciare l'impronta in campionato questo... Daremo del filo da torcere a tutti".

 

Made in Sud 2022, streaming gratis Rai Play o Comedy Central? Dove seguire la quinta puntata LIVE
Moggi carica la Juventus: "Ha dominato l'Inter. Giuste le proteste contro Irrati e il VAR di Mazzoleni"