Matthijs De Ligt (profilo social Juventus)
Serie A

Ravezzani: "Juve prigioniera di de Ligt. L’ultima stagione ha fatto crollare uno dei capisaldi dell’Allegri-pensiero"

Il giornalista, attraverso il suo profilo ufficiale Twitter, ha fatto il punto sulla situazione contrattuale di Matthijs de Ligt

Ludovica Carlucci
23.06.2022 18:10

Quale sarà il futuro di Matthijs de Ligt? La sua permanenza è in ‘bilico’ con la Juventus che punta al rinnovo del contratto in scadenza nel 2024 con una diminuzione dell'ingaggio percepito e con l’entourage del difensore che vuole diminuire il prezzo della clausola rescissoria (fissata a 120 milioni). Ma dall'altra ci sono tanti top club europei che vorrebbero portare il giocatore tra le loro fila, pronti a fare follie per strapparlo ai bianconeri. A commentare la situazione contrattuale del giocatore è anche il giornalista Fabio Ravezzani che, attraverso il suo profilo ufficiale Twitter, fa il punto della situazione: “Juve prigioniera di De Ligt, un’operazione disastrosa. Secondo calciatore più pagato della rosa dopo Cristiano Ronaldo (10+bonus) non è mai stato protagonista. Guadagnerà ancora moltissimo per 2 stagioni e potrà andarsene a parametro zero. Difficile trovare un club che offra molto alla Juventus e a lui”. 

Ravezzani si è poi soffermato sul mercato delle milanesi: "Premesso che trovo più lungimirante sul mercato la strategia del Milan a medio termine rispetto a Inter e Juve, mi chiedo: se davvero hai 50 milioni da spendere e non vendi nessuno, non è meglio risolvere bene la sostituzione di Kessie e il problema del 10 anziché partire da Botman?".

Infine sulla Juventus: "Di sicuro l’ultima stagione ha fatto crollare uno dei capisaldi dell’Allegri-pensiero: quello del gabbione. Aveva in squadra molti più calciatori abituati a vincere rispetto al Milan eppure è finito a 16 punti. La mentalità vincente da sola non basta se non hai gente forte e idee".

LEGGI ANCHE: Impallomeni: "Dybala? E' stato centrale nella storia recente della Juve e ora si ritrova ad essere un pacco postale"

Koulibaly, la Juventus ci prova: De Ligt in uscita?
Monza, Galliani nella sede dell'Inter: "Pinamonti una opzione? Forse no" (VIDEO)