Genoa CFC
Serie A

Labbadia rinuncia alla panchina del Genoa: ecco chi sono le alternative per i liguri

Il tecnico tedesco ha cambiato idea e ora il Genoa è in difficoltà: si valutano i ritorni di Maran, Ballardini e Nicola

Filippo Rocchini
18.01.2022 18:31

E' saltato, a sorpresa, l'approdo di Bruno Labbadia al Genoa. Il tecnico tedesco, con origini italiane, ha rifiutato la chiamata di 777Partners: era atteso in città in serata ma ha rinunciato alla panchina dei rossoblù. Il Genoa, dopo l'esonero di Andriy Shevchenko, sembra che voglia puntare di nuovo su Rolando Maran, ancora sotto contratto. Le alternative, più difficili, sembrano essere Nicola e Ballardini: il primo fu esonerato nell'estate del 2020 proprio in favore di Maran, mentre il secondo ha guidato il Genoa nelle prime partite di campionato, per poi essere sostituito da Shevchenko.

In serata è atteso un contatto diretto con Maran. Per il tecnico trentino sarebbe un ritorno: arrivato al Genoa nell'agosto del 2020, è stato esonerato a dicembre con la squadra penultima in classifica e un bottino di una vittoria, quattro pareggi e ben otto sconfitte.

LEGGI ANCHE: Milan-Spezia, Marcolin spiega il fuori onda: "Frase impulsiva, non era mia intenzione offendere"

Stipendi ciclisti 2022, la top 20 dei più pagati: Pogacar il paperone del gruppo, bene Nibali
Giudice Sportivo: Udinese-Salernitana 3-0 a tavolino e 1 punto di penalizzazione per i campani