Cristiano Giuntoli ha lavorato duramente negli ultimi mesi per convincere l'ex allenatore del Bologna, Thiago Motta, a firmare con la Juventus. Allegri era ormai fuori dai piani, e per ricominciare con il nuovo progetto, Motta era il profilo perfetto secondo il direttore sportivo ex Napoli.

Il nuovo stile di gioco porta con sé delle necessità, soprattutto in ottica mercato. La vecchia Juve ha bisogno di nuovi innesti, e tanti degli uomini chiave di Allegri saranno messi sul mercato per dare spazio a nuovi volti.

Il reparto che subirà il maggior numero di cambiamenti è quello difensivo, con il passaggio alla difesa a 4 sarà fondamentale trovare i terzini adatti al pensiero calcistico di Thiago Motta, ma anche per i centrali verranno fatti dei movimenti.

Thiago Motta ha deciso: ecco chi lascerà la Juventus

Il mercato della Juventus sta prendendo forma: l'acquisto di Douglas Luiz a centrocampo con Barrenechea e Iling Jr. come contropartite, la cessione di Kean alla Fiorentina.

Ma ci sono altri giocatori che Thiago Motta non considera del progetto. Uno di questi è Filip Kostic, l'esterno che arrivò dopo una stagione magnifica al Francoforte e che gradualmente ha perso sempre più importanza nelle gerarchie della Juve, anche con Allegri. Per il modulo e le caratteristiche di gioco non è adatto al nuovo allenatore ed è già sul mercato, al momento non ci sono offerte concrete.

Un altro calciatore in procinto di lasciare è Milik, che è stato proposto al Nizza come contropartita per arrivare a Thuram, ma i francesi hanno risposto con un secco ‘no’. Insieme al polacco anche McKennie ed Arthur non sono nei piani del tecnico italobrasiliano e la società proverà a trovargli una destinazione.

Milik Juventus
Milik Juventus
Bruno rivela: "Vialli? Lo menavo ma mi disarmava. Di Canio? Un gran cacacazzi, piagnucolava..."
Calciomercato Sampdoria: due cessioni per finanziare le entrate?

💬 Commenti