Roma, Mourinho fa il punto sull'attacco: "La squadra non segna i gol"

Il tecnico portoghese in conferenza ha riassunto la situazione offensiva dei giallorossi

Andrea Ghidotti  | 
Mourinho Roma

La Roma è uscita sconfitta per 1 a 0 dalla trasferta in Olanda contro il Feyenoord. In conferenza stampa José Mourinho ha fatto il punto della situazione dell'attacco della Roma:

La squadra non segna i gol che doveva fare in campo. Non abbiamo Haaland davanti. Facciamo sempre il massimo noi, abbiamo giocato con dignità, sacrificio, grande applicazione. Il risultato poteva essere diverso. Domenica giochiamo una partita dura, poi giovedì, non abbiamo tante rotazioni, probabilmente perdiamo Paulo e Tammy per queste due partite. Ma l'Olimpico c'è sempre, non sbaglia mai. Sono ottimista per il ritorno, ma sono preoccupato prima per domenica. Tutti i miei giocatori sono importanti, quando li perdi, le opzioni sono meno. Questa è una preoccupazione. Ma facciamo sempre il massimo noi, il ko è immeritato stasera, ma non fa parte del mio vocabolario. Il secondo tempo ora si gioca a Roma, ora testa all'Udinese”.

Graziani: "Godo quando perdono. Li gufo sempre"
Fiorentina, si ferma un attaccante per infortunio: il sostituto segna subito