Accademia dello Sport
Serie A

Inter senti Adani: "Lautaro forte, ma non è come Aguero"

L'ex difensore di Inter e Fiorentina, Lele Adani, applaude Lautaro, ma assicura: "Non è come Aguero. L'ex City aveva un killer instinct unico".

Lorenzo Cortellucci
07.03.2022 18:46

Dopo la tripletta contro la Salerinata, non sono mancati elogi ed applausi per Lautaro Martinez. L'argentino è stato protagonista di una prestazione top ed ora i tifosi nerazzurri sperano che possa continuare a segnare. Molte, infatti, erano state le critiche per l'attaccante, viste le ultime partite deludenti. Dopo la vittoria, per Lautaro non sono mancati i paragoni con un altro campione argentino, capace di segnare valanghe di gol, ovvero Sergio Aguero. 

A proporre questo paragone è stato Antonio Cassano, che nel trasmissione web Bobo TV, ha servito un assist all'ex giocatore a Daniele Adani: “Sai Lele, secondo me Lautaro è uguale ad Aguero”. Puntuale e precisa la risposta di Adani: “Possiamo dire che Lautaro è molto forte e potenzialmente nelle gambe può avere 30 gol a stagione, ma non è come Aguero. Al momento, stiamo parlando di giocatori di categorie diverse. L'ex City aveva un freddezza sotto porta ed un killer instinct unici, che pochi altri hanno avuto. Lautaro è molto bravo, ha 24 anni e segna tanto, ma Aguero faceva già valanghe di gol a 16 anni e non dimentichiamo che è stato nominato giocatore della decade in Premier League, un premio non da poco. Solo il tempo dirà se l'attaccante dell'Inter è in grado di diventare capocannoniere in Serie A”.

LEGGI ANCHE: Inter in ripresa? Ferri: "In gol Lautaro e Dzeko, ma la Salernitana non vale come test"

Cassano e il passato da playboy: "A Roma piacevo molto. Sapete cosa mi dicevano le donne?"
Criscitiello attacca: "Juventus in corsa per lo scudetto? La Serie A è ormai su livelli bassissimi"