Roma, Pallotta: "Inaccettabile l'ultima offerta di Friedkin. Voglio lasciare il club in mani solide"

Salvatore Delle Donne
15.06.2020 18:15
Il presidente della Roma James Pallotta ha parlato della possibile cessione della società attraverso il sito ufficiale del club giallorosso Intervistato dal sito ufficiale, il presidente della Roma James Pallotta ha parlato della trattativa con Friedkin per la possibile cessione del club: "Spesso le persone dimenticano che siamo una società quotata, quindi nella maggior parte dei casi non è possibile o funzionale parlare della situazione legata alla proprietà. So che può essere frustrante per alcune persone, ma questa è la legge. Per nove anni ho visto trapelare informazioni da dentro la società, altre da persone che lavorano al di fuori del club o altre ancora spinte da chi è lontano dalla Roma, ma nonostante io abbia il desiderio di rispondere, non  posso reagire a tutti i commenti. L'ultima offerta semi-concreta che abbiamo ricevuto dal gruppo Friedkin non era minimamente accettabile. Se avesse i soldi e volesse parlare ancora e avanzare un'offerta tale da essere ritenuta accettabile da tutti noi per la Roma, lo ascolteremmo. Invecchiando sto pensando al futuro e vorrei lasciare il club in mani ottime, solide. Vorrei qualcuno che sia una buona guida per la Roma e che le permetta di poter competere come a tutti noi piacerebbe".
Serie A, 38^ giornata: la presentazione dei match di campionato
Gianni Nanni e il ritorno della Serie A: l'intervista al Responsabile dell'area sanitaria del Bfc | Video