La Roma cerca riscatto dopo la brutta sconfitta subìta contro il Genoa. José Mourinho ha rilasciato delle dichiarazioni alla vigilia del match importantissimo contro il Frosinone. Ecco un estratto delle sue parole:

“A Budapest ho detto ai giocatori che sarei rimasto. Durante le vacanze ho avuto l'offerta più pazza che un allenatore ha mai avuto nella storia e l'ho rifiutata per la parola data. Ho dato la mia parola e la rispetterò fino al 30 giugno 2024. Tre mesi dopo sembra che sono io il problema, ma non lo accetto. Io non sono il problema. Le cose sono multifattoriali. Siamo tutti responsabili. Domani vogliamo e dobbiamo vincere, non dobbiamo cercare nessun tipo di alibi.”

LEGGI ANCHE: Cassano attacca: "Allegri, scudetto o viaggio di sola andata per il gabbione di Livorno"

 

Bruno rivela: "Vialli? Lo menavo ma mi disarmava. Di Canio? Un gran cacacazzi, piagnucolava..."
Carlo Alvino fa i nomi: "Ecco chi sono i tre anti-Napoli dichiarati"

💬 Commenti