Roman Abramovich
Calcio

Chelsea, Abramovich lascia: club ceduto a Todd Boehly per 5 miliardi. Il comunicato

Finisce l'era di Roman Abramovich alla guida del club londinese: a confermarlo è la stessa società attraverso un comunicato

Salvatore Delle Donne
07.05.2022 10:42

Si è ufficialmente conclusa l'era di Roman Abramovich alla guida del Chelsea. Come si evince dal comunicato emesso dal club londinese, il consorzio guidato da Todd Boehly ha acquisito il club per una cifra pari a 5 miliardi di euro. Un consorzio solido, composto appunto dal co-proprietario dei Los Angeles Dodgers di Baseball e fondatore di Eldridge Industries , Mark Walter, il miliardario svizzero Hansjorg Wyss e il promotore immobiliare Jonathan Goldstein.

"Il Chelsea Football Club comunica che sono stati concordati i termini per l'acquisizione della società da parte di un nuovo gruppo di proprietari guidato da Todd Boehly. Dell'investimento totale effettuato 2,5 miliardi di sterline saranno utilizzati per l'acquisto della azioni del club e tali proventi saranno depositati su un conto bancario congelato nel Regno Unito con l'intenzione di donarlo in beneficenza come richiesto da Abramovich. 

Sarà necessaria l'approvazione del Governo per trasferire i proventi dal conto bancario congelato nel Regno Unito. Inoltre i nuovi proprietari impegneranno 1,75 miliardi in ulteriori investimenti a beneficio del club. Ciò include Stamford Bridge, Academy, Women's Team e finanziamenti per la Chelsea Foundation. La cessione dovrebbe concludersi a fine maggio, fatte salve tutte le necessarie approvazioni normative".

Sconcerti attacca l’Inter su Calciopoli: “Li hanno fatti vincere senza motivo, arrivarono terzi”
Genoa-Juventus, il web esplode contro Allegri: "Che imbarazzo, Vlahovic è disperato"