Conflitto Russia-Ucraina, cambia lo stadio della finale di Champions League? Ecco dove potrebbe giocarsi
Champions League

Conflitto Russia-Ucraina, cambia lo stadio della finale di Champions League? Ecco dove potrebbe giocarsi

L'invasione russa in Ucraina potrebbe aprire nuovi scenari per la finale di Champions

Davide Roberti
22.02.2022 20:21

Il conflitto tra Russia e Ucraina potrebbe cambiare i piani anche nel mondo del calcio. Quest'anno, per coincidenza, la finale di Champions League si dovrebbe disputare a San Pietroburgo: la UEFA però ha già annunciato di star monitorando la situazione nella regione del Donbass e starebbe considerando di spostare la sede della gara. La prima candidata è Londra, che permetterebbe la disputa della finale di CL a Wembley: lo stesso sindaco della capitale inglese, Sadiq Khan, ha affermato che “la città è pronta, sarebbe un privilegio”.

ESCLUSIVA IPG - John O'Shea: "Trapattoni e Ferguson straordinari. Cristiano Ronaldo sempre motivato"
Villarreal-Juve, Vlahovic da record: è il più veloce esordiente di sempre a segnare in Champions League