Andrea Agnelli
Serie A

Terremoto Juventus, Pavan: "Intercettazioni finalizzate a distruggere una squadra o l'immagine di certi dirigenti"

Il giornalista si è soffermato su quanto sta accadendo in casa Juventus dopo le dimissioni del CDA e le varie intercettazioni che ruotano attorno alla carta Ronaldo

Ludovica Carlucci
03.12.2022 10:31

Bufera in casa Juventus. Non solo le dimissioni improvvise del Consiglio d'amministrazione bianconero, compresi il presidente Andrea Agnelli e il vicepresidente Pavel Nedved. Sono uscite fuori anche intercettazioni, come quella risalente al 23 settembre 2021 tra Federico Cherubini e Cesare Gabasio, che ruotano attorno alla ‘famosa’ carta di Cristiano Ronaldo. A soffermarsi sulla situazione è stato anche il giornalista Massimo Pavan che a Tutto Juve ha dichiarato: "Bisogna farsi delle domande su certe intercettazioni perchè stanno uscendo proprio come nel 2006 decontestualizzate e finalizzate a distruggere una squadra o l'immagine di certi dirigenti. Penso a Paratici che al Tottenham e mi sembra tutto eccetto che uno sprovveduto ed un cattivo dirigente, da come viene descritto ne esce malissimo, ma non è così, qualcuno si dovrebbe tutelare".

LEGGI ANCHE: Inchiesta Juventus, Sarri: “Parlai con Paratici e mi disse che c’era già l’accordo con i calciatori. A me è stata proposta solo…”

Vlahovic per il futuro della Juve, il dubbio di Chirico: "E' davvero giusto per questa squadra o era meglio far rinnovare Dybala?"
Galliani sul caso Juventus: "Inutile commentare, anticipare e fare la caccia alle streghe"