Serie A

Telese attacca ancora la Juventus: “Godrei come un riccio per la loro eliminazione in Champions League”

Il giornalista ha parlato a Punto Nuovo Sport Show di Napoli e Juventus

Francesco Rossi
27.02.2022 17:24

Luca Telese e Andrea Agnelli - Twitter
 

Il giornalista Luca Telese ha parlato a Punto Nuovo Sport Show del match Cagliari-Napoli, finendo per attaccare ancora la Juventus di Max Allegri
 

"Avevo previsto la vittoria del Cagliari, ma per un mezzo colpo di testa con la maschera da Zorro è arrivato il pareggio. Osimhen ha piegato le mani a Cragno con quel grande colpo di testa. Menomale che lo Spezia ha perso contro il Bologna. La Salernitana ha troppo ritardo per la salvezza. La vera profezia da me detta è del calo primaverile. Siccome fa ancora freddo mancano ancora due giornate. Il Napoli non ha praticamente superato la metà campo, non calciando mai in porta. C’era una evidente disparità in campo. Le squadre di Spalletti sono tarate in questo modo, arrivano col fiatone. Il Napoli non superava la metà campo. Ho visto un grande Koulibaly, senza lui e i miracoli di Ospina sarebbe andata in modo diverso. Scudetto? Preferirei mille volte che vada al Napoli piuttosto che alle milanesi. Ma ricordate la profezia sul calo (ride, ndr). Dovesse la Juventus mancare la qualificazione in Champions godrei come un riccio. Mourinho? Un genio assoluto, risorgerà”.

 

Cassano: "Real Madrid? Sono stato un cretino. Mangiavo come un cane e avevo una panza enorme"
Zazzaroni: "La Juventus non rappresenta Allegri, deve ancora trovare certezze"