Adani torna su Roma-Juventus: "I bianconeri sono riusciti nell'impresa di perdere con la Roma"

Roma-Juventus che tiene ancora banco, ecco le parole di Adani

Andrea Milano  | 
Adani

Roma-Juventus è finita già da un pò, ma ancora tiene banco non solo sui social, ma anche tra gli esperti di calcio. Stavolta è Daniele Adani a parlarne e non sono parole al miele (come al solito?) per la Juventus. Ecco cosa dice Adani proprio a proposito di Roma-Juventus. 

LEGGI ANCHE: Mondiali 2026: ecco dove si giocheranno e in che periodo

Le parole di Adani su Roma-Juventus

Ecco le parole di Adani su Roma-Juventus: 

“Roma-Juventus è stata da patire per chi ama il calcio. Non è stata una partita goduta, ma sopportata. È stata una delle più brutte partite del quinquennio calcistico in Italia. La Juve meritava di vincere, non di pareggiare. Doveva vincerla perché nelle 3-4 palle che ha buttato in area di rigore, meritava. Ma rimane che la Juve ha perso contro una squadra che ha scelto quasi di non vincere. La strategia della Roma è stata quella di far passare il tempo dal primo al novantesimo minuto. Ma la Juve è riuscita a portarsi Mancini a 20 metri dall’area e farlo calciare, senza pressione. Questa è un’impresa. La Juventus ha finito la partita con: Paredes, Rabiot, Di Maria, Pogba, Chiesa e Vlahovic. Non ha tirato in porta. Ha calciato solo Danilo”.

Bruno e l‘attacco a Insigne: “Osimhen un leader, non come quella specie di calciatore che è andato in Canada”
Caso Mourinho, Serra rischia deferimento e squalifica. E' la prima volta che accade da Calciopoli