Serie A

Sacchi snobba un mito: “Non so se lo avrei preso, non volevo giocatori avidi e individualisti”

L’ex allenatore del Milan, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a TMW Radio

Francesco Rossi
01.11.2022 17:30

Maradona nel Milan di Arrigo Sacchi sarebbe stato il giocatore ideale per il tecnico di Fusignano? Intervistato da TMW Radio, Sacchi ha risposto a una domanda sull’argentino ex Napoli, rilasciando le seguenti parole (intervista integrale presente a questo LINK): 
 

"Io ho fatto spendere poco al Milan, volevo persone, guardavo all'etica del collettivo, del lavoro. Non volevo individualisti, giocatori avidi, ma giocatori che giocassero con la squadra e per la squadra. Maradona l'eccezione? Non so se lo avrei preso. La stampa, o almeno la maggior parte, non guarda il gioco ma il risultato. A noi interessa vincere. A noi interessa vincere. Per noi una vittoria senza emozioni non era una vittoria. Una vittoria senza merito non è una vittoria. Senza un grande club è difficile che uno possa fare grandi cose"

Cassano e il passato da latin lover: "Le donne dicevano che ero bello e affascinante. Ma cosa avevano bevuto?"
Bruscolotti, frecciata a Mourinho: "Predica bene e razzola male. Non credo sia un allenatore che punti ad affrontare il Napoli a..."