DAZN
Serie A

Disagi DAZN, le critiche diminuite in maniera drastica: "Ora non ci sono problemi nemmeno a Napoli"

DAZN detiene i diritti della Serie A per tre anni, ma l'esordio non è avvenuto nel migliore dei modi. Ad oggi le critiche però sono diminuite in misura considerevole

Ludovica Carlucci
03.11.2021 17:12

DAZN detiene i diritti della Serie A per tre anni, ma l'esordio non è avvenuto nel migliore dei modi. Sono state tante le polemiche da parte dei tanti tifosi di calcio che hanno riscontrato problemi di ricezione e non contemporaneità delle partite delle prime giornate. Ora invece sembra andare molto meglio. Sulle pagine odierne del Corriere della Sera si parla dei primi mesi della rivoluzione attuata con l'assegnazione dei diritti televisi della Serie A alla piattaforma Dazn."Quello che oggi sta accadendo per le piattaforme in streaming su vasta scala, quindi, è paragonabile a ciò che accadde con il passaggio della Tv dall’analogico al digitale. La differenza è che in quel caso ci vollero anni, mentre stavolta servivano tempi stretti con aspettative sempre più alte". 

Critiche e polemiche per disagi DAZN, ma sta contribuendo al salto digitale dell'Italia

"Inter-Juventus di qualche settimana fa - rivela Veronica Diquattro, chief revenue officer Europa - ha avuto 2.2 milioni di connessioni contemporanee. Durante questa partita clou il volume delle lamentele arrivate al customer service di Dazn per problemi relativi allo streaming o per difficoltà di connessione è stata pari allo 0.02% degli utenti connessi. Tutti fenomeni drasticamente crollati dalla quarta giornata di campionato, la complessità di un evento sportivo attraverso la connessione online è dovuta alle caratteristiche: una grande connessione in un tempo limitato e per un territorio limitato. Basti pensare a cosa accade in Campania quando gioca il Napoli. Gli investimenti di DAZN sulle tecnologie complesse servono proprio a evitare congestioni in caso di elevate richieste di connessione in poche ore e in un piccolo territorio".

LEGGI ANCHEBruno: "In Serie A gli arbitri hanno paura della grande squadra. Come mai Bonucci in Italia mai ammonito e fuori cacciato?"

Club più corrotti, la classifica di Benfica TV: presenti quattro italiane, furia tifosi Juventus
Milan-Porto, le formazioni ufficiali: ritorna Brahim Diaz, turno di riposo per Kjaer