Il mercato è ufficialmente iniziato, ed è anche il momento in cui i procuratori dei calciatori rilasciano numerose interviste per cercare di trovare nuove soluzioni ai propri assistiti. 

Enzo Raiola ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva dove ha raccontato alcuni retroscena sui giocatori che gestisce, e il probabile futuro di altri.

Raiola contro la Fiorentina, irrispettosi con Bonaventura

In primis ha svelato alcuni retroscena su Bonaventura:

Sul discorso Nazionale ho già espresso la mia opinione, lasciamo fare: è andata come è andata, ero anche presente a Berlino contro la Svizzera... Su Jack dico che dalla Fiorentina ci aspettavamo tutt'altro, dopo l'appuntamento fatto a gennaio in cui ci sono state piccole problematiche con il compianto Joe Barone. Dopo ci siamo però riappacificati e pensavo che questo portasse a un rapporto continuativo, ma la direzione tecnica non era molto convinta. E io, un giocatore come lui, se non ho la convinzione anche dello 0,01%, penso che debba trovare un'altra strada e affidarsi a un'altra società. Non è rispettoso nei suoi confronti metterlo in discussione dopo la sua carriera e dopo l'ultima stagione che ha fatto

Bonaventura Fiorentina
Bonaventura Fiorentina

Tante richieste per Bonaventura

Ha più volte mostrato il piacere di voler restare a Firenze, per come è stato trattato dalla città, dalla tifoseria ma anche dallo stesso club. Però dopo questa risposta non carina dell'area tecnica sono stato il primo a dirgli che doveva andare via. Lo dico non con rammarico, perché sono preparato a queste situazioni e non credo alle promesse nel calcio. Ero già preparato, va bene così... Abbiamo la fortuna di avere già abbastanza richieste per lui, stiamo valutando soluzioni anche fuori dall'Italia e nei prossimi giorni decideremo per il meglio.

Temptation Island 2024, anticipazioni del 24 luglio: dalle lacrime di Raul al ritorno di Lino
Mercato Inter: scatta la clausola per un big dello scudetto, cosa succede ora?

💬 Commenti