Armand Laurientè in azione contro il Bologna (ph. Image Sport)
Serie A

Le pagelle di Bologna-Sassuolo: Ferrari è disastroso in marcatura. Laurienté l'unico in partita

Prestazione totalmente da dimenticare per i neroverdi di Dionisi

Enrico Traini
12.11.2022 23:21

CONSIGLI 5.5 - Incolpevole sui bei gol di Aebischer e Ferguson, abbocca alla finta di Arnautovic troppo facilmente, andando a terra in largo anticipo e spalancando la porta all'austriaco.

TOLJAN 5 - Spinge pochissimo e, in generale, sembra in affanno quando c'è da gestire il pallone in fase di costruzione. Il primo gol, non a caso, arriva da una palla persa da lui in modo maldestro. Dal 66' KYRIAKOPOULOS 5 - Non si sposta molto dal tenore della prestazione degli altri esterni neroverdi.

AYHAN 5 - Gara in affanno, il cui riassunto è l'azione del gol del 2-0, nella quale Arnautovic lo addomestica con facilità estrema, sfuggendogli prima nell'inserimento e poi contenendo con il fisico agilmente il suo rientro.

FERRARI 4.5 - Ingaggia un duello fisico con Arnautovic, ma risulta spesso impacciato e in evidente difficoltà. In marcatura è disastroso: Aebischer lo anticipa nettamente nel primo gol, mentre nel 2-0 tiene in gioco Arnautovic allineandosi molto male con i compagni.

ROGERIO 5 - Rispetto a Toljan sembra leggermente più in partita, ma è solo un'impressione. Alla distanza naufraga insieme al resto della squadra, incappando in una prestazione ampiamente negativa.

FRATTESI 5.5 - Nel passivo e statico centrocampo del Sassuolo di stasera è l'unico a metterci un po' di dinamismo e di intensità. Non combina granché, ma almeno si nota la sua presenza in campo. Dall'82 HARROUI s.v. - Pochi minuti con il match già virtualmente concluso.

OBIANG 5 - Impalpabile in entrambe le fasi, si fa fatica a ricordare qualche giocata realmente interessante all'interno della sua partita. Dal 54' BERARDI 6 - Il suo ingresso sembra aggiungere qualcosa al Sassuolo, ma non riesce a raddrizzare la gara.

LEGGI ANCHE: Le pagelle di Bologna-Sassuolo: Arnautovic imprescindibile, Ferguson gol da cineteca

THORSTVEDT 4.5 - Troppo schiacciato sui difensori in fase di non possesso, troppo lontano dalla porta e slegato dal resto dei compagni quando il Sassuolo costruisce. Di fatto, è come se non fosse sceso in campo. Dal 46' HENRIQUE 5 - Qualcosina in più di Thorstvedt, ma comunque insufficiente.

TRAORÈ 5 - La sua posizione preferita è a sinistra e vedendo la prestazione di stasera si capisce il perché. Non potendo rientrare sul suo piede forte e costretto a giocare lungo la linea di fondo risulta terribilmente limitato e privato delle sue potenzialità. Dal 54' ÁLVAREZ 5 - Non aggiunge nulla alla prestazione del Sassuolo.

LAURIENTÉ 6 - Nella brutta serata dei suoi è l'unico a sembrare in partita per tutta la gara. Solo quando il pallone passa dai suoi piedi si ha la sensazione che possa succedere qualcosa di pericoloso. Gli manca il guizzo importante.

PINAMONTI 5.5 - Tirando le somme risulta il giocatore più pericoloso del Sassuolo. Dovrebbe essere scontato, essendo il riferimento offensivo. Ma è proprio questo tipo di sorpresa a spiegare il tenore della prestazione neroverde.

DIONISI 5 - Nella serata del Dall'Ara non funziona praticamente niente. Il suo Sassuolo si fa schiacciare e dominare con troppa facilità dal Bologna, non trovando mai le contromisure e la forza per reagire. La partita, allora, diventa solo una lunga agonia verso la sconfitta inevitabile.

Sapete quanto è ricca Exor? Un patrimonio incredibile frutto di investimenti in diversi settori
Zampini punge Zazzaroni: “Ha fatto un cosa patetica nei confronti della Juventus”