Immobile Lazio (ph. Image Sport)
Serie A

Immobile fa tripletta al Genoa e risponde alle critiche: "Quando si inventano cattiverie non mi piace, non si può puntare..."

L'attaccante biancoceleste dopo i tre gol ai rossoblù si è tolto qualche sassolino dalle scarpe, nell'intervista post partita

Andrea Riva
10.04.2022 15:00

Nel lunch match delle ore 12.30 la Lazio ha espugnato il “Luigi Ferraris” con un sonoro 4-1 al Genoa, grazie soprattutto alla tripletta del suo bomber, ovvero Ciro Immobile, che ora ha scavalcato nella classifica marcatori Dusan Vlahovic (24 reti contro 22). Oltretutto l'attaccante biancoceleste (178 reti) ha staccato Giampiero Boniperti al 14° posto nella classifica all time dei marcatori in Serie A.

Nell'intervista del dopo partita ai microfoni di “Sky Sport”, Immobile si è tolto qualche sassolino dalla scarpe, per quanto riguarda il discorso Nazionale.

Immobile, le sue parole:

CRITICHE: "Le critiche fanno parte di questo sport, quando si inventano cattiverie non mi piace e mi butto giù. Sono dispiaciuto per il derby e per l’eliminazione dell’Italia ma ho le stesse responsabilità degli altri. Non si può puntare il dito contro nessuno, non esiste un capro espiatorio".

NAZIONALE: "Io non mi tiro mai indietro, decido io cosa fare. Sinceramente punto a finire bene il campionato e poi per la Nazionale vediamo".

CLASSIFICA MARCATORI: Vlahovic sta facendo un grande campionato, è difficile quest’anno ma tutti mi mettono nelle condizioni di realizzare tanti gol. Il merito va a loro e alla mia famiglia che sono le cose più importanti".

OBIETTIVO EUROPA: Il quinto posto sarebbe importante, ci serve un pizzico di continuità dopo le difficoltà iniziali. Stiamo facendo divertire la gente. Con Sarri ottimo rapporto, dedico il gol alla mia famiglia. Per centrare l’Europa servono prestazioni come queste. Stiamo crescendo e siamo a un ottimo livello".

LEGGI ANCHE: Cecchi Gori all'attacco: "Sembra che i giocatori del Sassuolo siano la salvezza del calcio italiano, ma hanno meno punti della Fiorentina"

Baggio contro Bruno? “Ex calciatori professori in tv, non sapevano fare tre palleggi con le mani”
Dove vedere Manchester City-Liverpool, streaming gratis LIVE e diretta tv OGGI dalle 17.30