L'Europeo di calcio del 2024 si preannuncia come uno degli eventi sportivi più emozionanti e competitivi degli ultimi anni. Le principali nazionali europee, ognuna con la propria storia e i propri punti di forza, sono pronte a sfidarsi per il titolo continentale. La Francia, con un talento diffuso in ogni reparto e l'esperienza maturata come campione del mondo nel 2018, punta a confermarsi al vertice del calcio mondiale. La Germania, forte del vantaggio di giocare in casa e della presenza di veterani come Neuer e Kimmich, cercherà di riscattare le delusioni recenti. Il Portogallo, guidato dal carismatico Cristiano Ronaldo, vuole ritrovare la gloria del 2016, mentre la Spagna, con il suo gioco di possesso palla e un centrocampo solido, è pronta a stupire ancora. L'Olanda, con una difesa robusta e giovani talenti promettenti, mira a una rinascita, e il Belgio, in una fase di transizione, punta a combinare l'esperienza dei veterani con l'energia dei giovani. L'Italia, campione d'Europa in carica, nonostante il cambio di panchina, si prepara a difendere il titolo con una squadra ben bilanciata e determinata. Euro 2024 promette di essere un torneo spettacolare con quote scommesse calcio che sicuramente cambieranno nel corso delle partite, vediamo di illustrare in questo articolo una serie di nazionali che non sono date per favorite ma che potrebbero essere delle belle sorprese. 

Kylian Mbappé
Mbappè Francia

Francia: talento e ambizione

La Francia arriva a Euro 2024 con un bagaglio di talento in ogni reparto e un'esperienza invidiabile. Dopo aver vinto la Coppa del Mondo nel 2018 e raggiunto la finale di Euro 2020, i Bleus sono determinati a confermarsi come una delle squadre più forti del panorama calcistico mondiale. Il cuore della squadra è rappresentato da campioni affermati come Kylian Mbappé e Antoine Griezmann, che incarnano l'equilibrio perfetto tra gioventù e esperienza. Mbappé, con la sua velocità e capacità di segnare, e Griezmann, con la sua visione di gioco, sono le stelle più luminose, ma non sono soli. Theo Hernandez offre solidità e spinta sulla fascia sinistra, mentre Adrien Rabiot e William Saliba garantiscono un centrocampo robusto e una difesa impenetrabile. Eduardo Camavinga rappresenta il futuro della nazionale, con la sua versatilità che può fare la differenza in partite cruciali.

Thomas Muller
Muller Germania

Germania: il Fattore Campo

La Germania, ospitante di Euro 2024, porta con sé non solo la pressione ma anche il vantaggio di giocare in casa. Con una storia ricca di successi nei tornei internazionali, i tedeschi puntano a riscattarsi dopo l'eliminazione agli ottavi di finale di Euro 2020. La squadra è una miscela di veterani e giovani talenti, pronta a sfruttare ogni dettaglio per trionfare. Giocatori come Manuel Neuer, Joshua Kimmich e Toni Kroos rappresentano la spina dorsale della Mannschaft, portando esperienza e leadership. Thomas Muller, con il suo fiuto del gol, e i giovani talenti come Jamal Musiala e Florian Wirtz, aggiungono creatività e freschezza all'attacco. La Germania, con la sua tradizionale solidità e il supporto del pubblico di casa, è una delle favorite per il titolo.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo Portogallo

Portogallo: L'ultima corsa di Ronaldo?

Il Portogallo si presenta a Euro 2024 con una squadra ricca di stelle e guidata dall'intramontabile Cristiano Ronaldo. Dopo il trionfo a Euro 2016 e la delusione agli ottavi di finale di Euro 2020, i lusitani sono determinati a ritrovare la gloria. Ronaldo, probabilmente al suo ultimo grande torneo internazionale, cercherà di trascinare i suoi compagni con la sua esperienza e il suo carisma. Accanto a Ronaldo, il Portogallo può contare su giocatori di altissimo livello come Bruno Fernandes, Bernardo Silva e Ruben Dias. Questi campioni, insieme ai giovani promettenti come Francisco Conceição e Gonçalo Inácio, rendono il Portogallo una squadra temibile in ogni reparto. La coesione e la capacità di gestire i momenti cruciali saranno determinanti per il loro successo.

Alvaro Morata
Morata Spagna

Spagna: Il Possesso come Filosofia

La Spagna arriva a Euro 2024 con il suo caratteristico gioco di possesso palla, un'eredità che ha dato grandi frutti in passato. Semifinalisti a Euro 2020, gli spagnoli puntano a tornare sul trono europeo grazie a un mix di giocatori esperti e giovani talenti. Il centrocampo è il punto di forza della Roja, con giocatori come Rodri, Pedri e Gavi che garantiscono controllo e creatività. Giovani come Pau Cubarsi, destinati a diventare protagonisti, e veterani come Alvaro Morata, Dani Olmo e Ferran Torres, completano una rosa ben bilanciata. La Spagna, con la sua filosofia di gioco, sarà una delle squadre più difficili da affrontare.

Virgil van Dijk
Virgil van Dijk Olanda

Olanda: la rinascita Orange

L'Olanda, dopo l'eliminazione agli ottavi di finale di Euro 2020, cerca la redenzione in questo torneo. La squadra si basa su una difesa solida e un mix di esperienza e giovani promesse, pronta a riaffermarsi come una delle potenze del calcio europeo. Virgil van Dijk, Nathan Ake e Matthijs de Ligt formano una difesa di altissimo livello, mentre giovani talenti come Jeremie Frimpong e Micky van de Ven portano freschezza e dinamismo. Il centrocampo e l'attacco, con giocatori come Frenkie de Jong e Jeremie Doku, saranno cruciali per le ambizioni dell'Olanda in questo torneo.

Romelu Lukaku
Lukaku Belgio

Belgio: tra generazioni

Il Belgio si trova in una fase di transizione tra la "generazione d'oro" e i giovani talenti emergenti. Dopo i quarti di finale di Euro 2020, i Diavoli Rossi puntano a consolidare il loro status di contendenti al titolo, sfruttando l'esperienza dei veterani e la spinta dei giovani. Kevin De Bruyne, Jan Vertonghen e Romelu Lukaku portano esperienza e qualità, mentre giovani come Jeremy Doku aggiungono velocità e creatività. Il Belgio, con il giusto equilibrio tra esperienza e innovazione, potrebbe sorprendere molti in questo torneo.

Gianluca Scamacca
Scamacca Italia

Italia: difesa e dinamismo

Campione d'Europa in carica, l'Italia si presenta a Euro 2024 con l'obiettivo di difendere il titolo. Nonostante il cambio di panchina da Roberto Mancini a Luciano Spalletti, gli Azzurri mantengono una difesa solida e un centrocampo dinamico. Gianluigi Donnarumma, Giovanni Di Lorenzo, Federico Dimarco e Alessandro Bastoni formano una difesa impenetrabile, mentre Nicolò Barella e Gianluca Scamacca guidano un centrocampo ricco di talento e un attacco da registrare. La sfida per l'Italia sarà confermarsi ai vertici europei, sfruttando la coesione del gruppo e l'abilità tattica di Spalletti.

Conclusione

Tutte e sei le nazionali analizzate hanno le carte in regola per giocarsi il titolo di Euro 2024. La Francia, campione del mondo in carica, parte come favorita, ma la concorrenza è elevata e il torneo promette sorprese. La Germania sfrutterà il fattore campo, il Portogallo si affiderà all'esperienza di Ronaldo, la Spagna continuerà con il suo gioco di possesso, l'Olanda cercherà la redenzione e il Belgio tenterà di coniugare esperienza e gioventù. L'Italia, con una difesa solida e un centrocampo dinamico, cercherà di difendere il titolo europeo. Euro 2024 si preannuncia come un torneo avvincente, ricco di emozioni e colpi di scena.

Bruno rivela: "Vialli? Lo menavo ma mi disarmava. Di Canio? Un gran cacacazzi, piagnucolava..."
Juventus, non solo Calafiori: Thiago Motta avrebbe chiesto un altro suo ex giocatore, il nome

💬 Commenti