Allegri
Champions League

Champions League, diritti tv: l'eliminazione della Juventus giova a Inter, Milan e Atalanta. Ecco quanto guadagneranno

La Champions League porterà nelle casse dei club italiani circa 224 milioni di euro nella stagione 2021/2022

Salvatore Delle Donne
18.03.2022 10:44

La clamorosa eliminazione dalla Champions League della Juventus ha di fatto aumentato la quota legata ai diritti tv distribuita alle altre italiane dalla Uefa, come riportato da Calcio e Finanza. L'Inter infatti incasserà circa 13,7 milioni, il Milan 10,3 e l'Atalanta 8,3. I bianconeri invece guadagneranno 7,7 milioni di euro. Ma entriamo nel dettaglio:

Nel complesso la Champions League porterà nelle casse dei club italiani 224 milioni di euro, circa 24 in meno rispetto alla stagione 2020/2021. La Juventus è di fatto il club che ha incassato di più, con un totale di 78 milioni di euro: la fetta maggiore proviene dal ranking storico/decennale, che nel caso dei bianconeri ammonta a 30,7 milioni di euro. Le altre due quote sono legate al bonus partecipazione e bonus risultati, pari a 15 milioni ciascuno. 

Per quanto concerne l'Inter, il totale è di 64,81 milioni di euro. I nerazzurri incassano più di tutti dal marketpool: circa 14 milioni di euro. Lo scarto principale con i bianconeri è legato al ranking storico: solo 15,7 milioni. 

Terzo in ordine di premi il Milan. Il club rossonero infatti incasserà solo 48 milioni di euro, a causa degli scarsi risultati nel girone e il mancato approdo agli ottavi di Champions. Buona la quota derivante dal market pool (10) e dal ranking storico (17)

Chiude l'Atalanta, la quale incasserà 34,1 milioni di euro. A penalizzare la società bergamasca è la quota ranking storico/decennale: circa 25 milioni di euro in meno rispetto alla Juventus. L'Atalanta però potrà comunque ritoccare verso l'alto gli incassi grazie al passaggio ai quarti di Europa League. 

La classifica delle squadre più amate d'Italia: Juve prima ma in calo, Milan e Roma vincono i "derby del tifo"
Caressa non ha dubbi: "In questo momento Barella è più forte di Tonali. Ha personalità e capacità di inserimento"