Bonolis esulta per la conquista della Coppa Italia (ph. zimbio)
Calcio

L'Inter conquista la Coppa Italia, Bonolis esulta: "La Coppa ce la pigliamo noi. I rigori? C'erano tutti e due" (VIDEO)

Il noto conduttore televisivo e grande tifoso nerazzurro festeggia per la conquista della Coppa Italia

Gaetano Masiello
12.05.2022 01:17

L'Inter ha vinto l' ottava Coppa Italia della sua storia battendo in finale la Juventus per 2-4 dopo i tempi supplementari nel match che si è giocato allo stadio “Olimpico” di Roma. I nerazzurri hanno subito sbloccato la gara al 7' grazie ad un grandissimo gol di Nicolò Barella servito da Brozovic. Nella ripresa però 1-2 micidiale della Juventus che prima trova la rete del pareggio con Alex Sandro al 50' e poi ribalta il match due minuti più tardi con Vlahovic. L'Inter continua a spingere sull'acceleratore e all'80' trova la rete del pareggio con Calhanoglu su calcio di rigore, concesso dall'arbitro Valeri per fallo di De Ligt su Lautaro. Negli ultimi dieci minuti non accade più nulla e il match finisce ai tempi supplementari dove i nerazzurri in 3 minuti piazzano il colpo decisivo trovando la rete del 2-3 con Perisic al 99' ancora su rigore (fallo di De Ligt su De Vrij) e poi al 102' lo stesso centrocampista croato segna la rete del definitivo 2-4 che consegna la Coppa Italia all'Inter di Simone Inzaghi.

 

LEGGI ANCHE: Tacchinardi contro l'arbitro Valeri: "Errore gravissimo: doveva buttare fuori Brozovic. Ha cambiato l'inerzia della partita"

 

 

Intanto tra gli spettatori dello stadio “Olimpico” c'era  Paolo Bonolis, grande tifoso nerazzurro, che a fine partita ha esultato per il successo della sua squadra: “Abbiamo preso due rigori, c'erano tutti e due. Loro hanno fatto due gol su due fortunati rimpalli. Una bella partita, la Juve ha giocato bene. Ma la Coppa ce la pigliamo noi.”

Sconcerti attacca l’Inter su Calciopoli: “Li hanno fatti vincere senza motivo, arrivarono terzi”
Tacchinardi contro l'arbitro Valeri: "Errore gravissimo: doveva buttare fuori Brozovic. Ha cambiato l'inerzia della partita"