Sinisa Mihajlovic in panchina all'Olimpico (ph. Image Sport)
Serie A

'Prima' in campionato dopo l'esonero di Mihajlovic, Italo Cucci: "Ha vinto il Bologna di Sinisa senza Sinisa"

Il noto giornalista si è soffermato sulla prima sfida del Bologna dopo l'esonero di Mihajlovic sulle colonne del Corriere dello Sport

Ludovica Carlucci
12.09.2022 11:20

Il Bologna è sceso in campo contro la Fiorentina per la ‘prima’ in campionato dopo l'esonero di Sinisa Mihajlovic. A commentare sulle colonne del Corriere dello Sport è stato anche il giornalista Italo Cucci. "Il Bologna ha vinto il derby dell’Appennino. Ne ho visti di più belli, ma questo farà storia. Perché ha vinto il Bologna di Sinisa senza Sinisa. I suoi ragazzi sono entrati in campo con due opzioni: una, prudente, «giocheremo per te», l’altra, eroica, «vinceremo per te». Lo stadio - tempio della fede rossoblù - ne suggerisce un’altra, cinica, pratica: il silenzio. Già. Il nome di Mihajlovic ieri non s’è mai sentito[...]. Ma almeno uno un pensiero a Sinisa l’avrà rivolto: dico Arnautovic, il vincitore, l’unico rossoblù con i piedi da gol che l’ex allenatore ha voluto trattenere a Bologna, pur richiesto altrove con buoni ingaggi: protagonista assoluto:, prima lancia Barrow al 59’, per il gol del pareggio, poi ci pensa lui direttamente, dopo un suggerimento di Kasius, a mettere in rete il gol della vittoria al 62’. Come se il Bologna non fosse quell’accozzaglia di poveracci che nel 2022 aveva vinto solo quattro volte (statistica off erta dalla società)".

LEGGI ANCHE: Bologna-Fiorentina, il contatto Kasius-Quarta fa discutere. Clamoroso errore arbitrale?

Vessicchio show: “Ad oggi, l’Inter è fallita. Questi sono i fatti: Zhang scapperà in Cina quando…”
Varriale attacca la Juventus: "Si parla solo di Var e arbitri, ieri la Salernitana ha dominato"