Jerry Cardinale
Calciomercato

Milan, budget ridotto per il mercato: 60 milioni. Maldini e Massara, si accettano miracoli

In casa rossonera il passaggio di proprietà ha creato una fase di stallo a livello operativo sul mercato

Salvatore Delle Donne
21.06.2022 10:49

 Il passaggio di proprietà al fondo americano RedBird ha creato più di qualche difficoltà in casa Milan, dove al momento si è creta una vera e propria fase di stallo che si traduce in una sorta di rallentamento sul mercato. Sia chiaro, i rinnovi legati a Maldini e Massara non sono in discussione ma il budget a disposizione per rinforzare la squadra sarà inferiore a quanto immaginato dai tifosi. Circa 60 milioni, ovvero la somma gestita nel corso della stagione 2021-2022. 

Avere risorse limitate comporta operare con rigidità sul mercato, cosa a cui Maldini e Massara sono abituati e hanno già dimostrato di sapersi destreggiare alla grande. Ma per ridurre il gap con le big d'Europa non basta e con questo budget il divario è destinato a rimanere. Botman, De Ketelaere e Renato Sanchez, tra questi uno verrà sacrificato. Non proprio un bel biglietto da visita per la nuova proprietà, da cui ci si aspettava qualcosina in più. Maldini e Massara, si accettano miracoli

Bergomi: “Scudetto Milan? Inter non ha vinto perché penalizzata dal calendario”
Ziliani duro su DAZN: “Disastrosi. Alzano i prezzi invece che scusarsi. Dati ascolto farlocchi”