Calcio

Eugenio Fascetti vecchio stampo: “Contropiede e catenaccio, non ripartenze, densità difensiva...”

Fascetti è stato un grande allenatore, uno di quelli vecchio stampo, non a caso non sopporta il nuovo lessico calcistico.

Andrea Milano
25.10.2022 15:16

Eugenio Fascetti old style è quello che ama rispolverare i vecchi termini calcistici e non il nuovo lessico. Ecco cosa ne pensa a riguardo:

”Non sopporto il tiki-taka. Con me chi eseguiva due passaggi laterali di fila era fuori. E non sopporto il nuovo lessico: ripartenze, densità difensiva…ma non è meglio parlare di contropiede e catenaccio?”

LEGGI ANCHE: Ronaldo categorico non cita CR7: "Ci sono 8 giocatori migliori al mondo tra cui io e..."

Quando Scanzi attaccò il campione azzurro: "Arrogante maleducato. Parla l'italiano in maniera straziante"
Juventus, caso falso plusvalenze: non dichiarati oltre 200 milioni. Respinta la richiesta di domiciliari per Agnelli