15 punti di penalizzazione alla Juventus, ma potrebbero essere altre società coinvolte a pagare come il Napoli finito sotto la lente d'ingrandimento a causa dell'affare che ha portato Victor Osimhen dal Lille all'ombra del Vesuvio. Come rivelato dall'edizione odierna de Il Mattino la procura ha chiesto altri sei mesi di lavoro sul caso Osimhen. Il quotidiano spiega come sia stato notificato di recente a tutti i protagonisti di questa storia un avviso di proroga delle indagini, per mettere a fuoco una serie di aspetti legati al contratto del nigeriano e di altri ex giocatori transitati a Napoli. L'avviso è stato firmato dal pm napoletano Francesco De Falco e indirizzate ai vertici della società azzurra che, come è noto, sono coinvolti nelle inchieste sull'acquisto del calciatore dalla società francese del Lille. C'è però una differenza sostanziale tra Juventus e Napoli: Sul caso Osimhen - si legge sulla rosea - mancano intercettazioni e mail dalle quali emergerebbe il presunto metodo usato dal club bianconero per costruire bilanci quanto meno sospetti. 

LEGGI ANCHE: Zazzaroni: "Mourinho, è il momento della verità. Stufo di allenare 'bambini' e 'mangiare merda'"

Didier Deschamps e il suo attacco all'Italia: "Fu avvantaggiata agli Europei, ecco perché"
Pioli: "Serve compattezza e voglia di reagire. Mai cercato un colpevole, tutti dobbiamo fare meglio"

💬 Commenti