Boniek punge la Juve: "Chi vuole la Superlega, vuole distruggere il sistema: devono rinunciare a..."
Serie A

Boniek punge la Juve: "Chi vuole la Superlega, vuole distruggere il sistema: devono rinunciare a..."

L'ex calciatore si è espresso così nei confronti dei club che vogliono la Superlega, tra cui la Juventus

Davide Roberti
20.11.2022 15:35

Zibì Boniek, ex calciatore di Juventus e Roma, ha parlato ai microfoni de Il Messaggero, esprimendosi sulla Superlega: “Qui non si pensa solo al denaro, ma si vogliono anche stravolgere le regole del merito sportivo. Partecipare per diritto divino significa stravolgere i valori del calcio. Noi non siamo americani, dove sono abituati a regole diverse. In realtà la Champions attuale è già una Superlega, ma fondata su criteri corretti. Nel 2024 il numero delle partecipanti aumenterà”.

LEGGI ANCHE: Cruciani furioso: "Continuate a dire che la Juve ruba: sono putt***te. Mi dà fastidio il vittimismo..."

Boniek sulla Superlega: “Devono rinunciare ai campionati nazionali”

Continua così il polacco: "Penso che il presidente Ceferin si stia muovendo benissimo. I sostenitori della Superlega per ora non abdicano al progetto, ma continuano a partecipare ai tornei attuali. Se vogliono andare avanti con la Superlega, rinuncino ai campionati nazionali. La verità è che in nome di un maggior volume di affari, si vuole distruggere il sistema".

Quando Scanzi attaccò il campione azzurro: "Arrogante maleducato. Parla l'italiano in maniera straziante"
Zazzaroni attacca: "Infantino? Dice roba che neanche Miss Cinema Tuscia. Ai Mondiali chiedo solo..."