Carlo Alvino (ph. Social)
Serie A

Genoa-Juventus, Alvino durissimo: "Pensassero ad aprire una vera indagine sulla partita, episodi incredibili..."

Il giornalista di fede napoletana ci è andato giù pesante dopo il match tra vinto in rimonta dai liguri

Andrea Riva
07.05.2022 14:35

Ieri sera, nell'anticipo della 36.a giornata del campionato di Serie A,  il Genoa ha sconfitto in rimonta la Juventus per 2-1 in un match dalle mille emozioni soprattutto nella parte finale, ma il match del “Ferraris” ha fatto parlare molto sui social, perchè molti tifosi pensano che la squadra bianconera abbia fatto vincere i rossoblù per consentirgli di avere ancora qualche possibilità di salvezza.

A riguardo, è stato durissimo il giornalista di fede napoletana Carlo Alvino che questa mattina ha usato queste parole: 

"Vorrei dire a queste persone, invece di fare un'indagine sul parroco, su Don Rocco, pensassero ad aprire una vera indagine sulla partita tra Juventus e Genoa di ieri sera. Non si è capito niente, gol sbagliati a porta vuota, episodi incredibili, rigori, gol oltre il novantesimo. Non scherziamo proprio. La Federazione Italiana Giuoco Calcio deve aprire un'inchiesta su quella partita".

Ricordiamo che il parroco Don Rocco Barra era finito nel centro della bufera per aver fatto insieme ai suoi alunni, una preghiera per la Salernitana, che poi ha portato un'indagine ministeriale: "Invece di soffermarsi su queste cose, pensassero ad aprire un'indagine sul precariato nella scuola. Sull'annoso tema delle cattedre, ci sono professori che partono da Napoli, da Salerno e devono andare a lavorare a Pordenone. Perché soffermarsi sulla mia vicenda quando c'è molto altro a cui pensare”. Queste erano state le sue parole polemiche.

LEGGI ANCHE: Genoa-Juventus, il web esplode contro Allegri: "Che imbarazzo, Vlahovic è disperato"

Sacchi: "Se il Milan vince il campionato è un miracolo"
Cannavaro punge l’Inter: “Andare alla Juve una fortuna, capii differenza tra giocare e vincere”