Inchiesta plusvalenze, Sabatini: "Io defraudato! Mentre la Juve agiva indisturbata, io perdevo un campionato a Roma con 87 punti"
Serie A

Inchiesta plusvalenze, Sabatini: "Io defraudato! Mentre la Juve agiva indisturbata, io perdevo un campionato a Roma con 87 punti"

L'ex direttore sportivo di Roma, Inter e Salernitana si è soffermato al Corriere dello Sport sull'inchiesta plusvalenze che ha coinvolto la Juventus

Ludovica Carlucci
29.12.2022 12:02

Walter Sabatini si sofferma sullo scandalo che ha coinvolto la Juventus. L'ex direttore sportivo di Roma, Inter e Salernitana è intervenuto al Corriere dello Sport dicendo la sua sull'inchiesta plusvalenze che imperversa in casa bianconera dichiarando quanto segue: "Mi sento defraudato. Mentre la Juve faceva quello che le viene contestato, io perdevo un campionato a Roma con 87 punti". Le parole del dirigente sono relative alla stagione 2016/17 in cui Sabatini ricopriva il ruolo di ds giallorosso e quella in cui perse lo Scudetto vinto poi dai bianconeri con 91 punti, quattro in più della Roma.

LEGGI ANCHE: Scandalo Juve, Montali: "Nessun paragone con la devastazione post Calciopoli. Nelle difficoltà Elkann sa come reagire"

MasterChef Italia 12, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere settima puntata
Zhang, dura critica di Pedullà: "Avrebbe potuto risparmiarsi la battuta dei famosi 5 euro. Bisogna ricordargli che l'Inter..."