Serie A

Juventus, Nedved si emoziona: "Difficile parlare di calcio ora. Nessuno merita sofferenze"

Il ceco ha parlato a DAZN prima del match contro l'Empoli di Andreazzoli

Francesco Rossi
26.02.2022 18:01

Nedved - Twitter

 

Visibilmente commosso ed emozionato, Pavel Nedved ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a DAZN nel pre gara del match contro l'Empoli:

Oggi mi viene difficile parlare di calcio, quello che sta succedendo in Ucraina è una cosa forte. Vengo dall’Est, sono cresciuto lì. Nessuno merita sofferenze, nessuno merita la guerra, nessuno la vuole. Mi scuso con voi, è difficile, ma rispondo alle vostre domande. Io non credo sia una partita importante, è una partita decisiva. Decisiva per il nostro cammino in campionato, decide tante cose. È normale che in questo periodo, come al solito ogni anno, ci sono le partite decisive. E questa qui è decisiva".

ESCLUSIVA IPG - John O'Shea: "Trapattoni e Ferguson straordinari. Cristiano Ronaldo sempre motivato"
Bologna, Mihajlovic: "Partita dura. Abbiamo provato a vincere fino all'ultimo minuto"