Massimo Mauro (ph Social)
Calcio

Mauro: "Dybala all'Inter farebbe panchina. Sapete quanto voleva dalla Juventus?"

In un'intervista alla Gazzetta dello Sport l'ex calciatore Massimo Mauro ha analizzato la situazione del futuro di Dybala

Giuseppe Biscotti
15.07.2022 15:33

Intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport, Massimo Mauro ha risposto senza peli sulla lingua sul rebus Paulo Dybala:

"I presidenti si stanno rendendo conto che certi ingaggi non hanno senso. Non è per fare i moralisti, ma semplicemente basta rapportare il tipo di lavoro alle remunerazioni: Dybala voleva 10 milioni di euro dalla Juve, quando già 8 sarebbero stati troppi.

Il futuro? Sarò sincero: a mio parere l’Inter non è la soluzione ideale per Dybala. Non ne faccio un discorso tecnico, ma numerico. Anche dovesse uscire uno o più tra Dzeko, Correa o Sanchez, la coppia titolare resterebbe Lukaku-Lautaro, senza se e senza ma. Paulo, però, ha bisogno di ritrovare intensità attraverso la continuità d’impiego e dovrebbe farlo partendo dalla panchina? Difficile.

In quale squadra lo vedrei meglio? Sicuramente la Roma e in primo luogo perché José Mourinho è un allenatore che sa toccare i tasti giusti con i suoi giocatori, specialmente quelli più dotati. Immagino che Mou possa offrire un patto chiaro e conveniente a Dybala, che al netto di tutto resta un calciatore da 20 gol nei piedi all’anno. Vicino ad Abraham e Pellegrini, Paulo sarebbe nelle condizioni ideali per esprimersi al meglio, senza neanche il peso di dover vincere il campionato a tutti i costi come in altre piazze. La situazione ideale, limitandoci all’aspetto calcistico e lasciando perdere quello economico.

Se Dybala avrebbe fatto meglio ad accettare la prima offerta della Juve? Non lo so, ma di sicuro se lasci la Juventus non lo fai quasi mai per scelta tua. E mi viene da dire, senza paura di essere smentito, che mancherà più la Juve a Dybala che Dybala alla Juve". 

Bruno attacca Bonucci: “Simulatore che grida con le mani in faccia. Glielo permettono in Italia”
Formula1, GP Austria: Leclerc vince davanti a Max Verstappen e Lewis Hamilton. Sainz out