Serie A

Terremoto Juve, Ziliani: "Sentenza ridicola, tutti scioccati. Questa è solo una tessera dell’orrido puzzle-Juventus, una cloaca a cielo aperto"

Attraverso il suo profilo Twitter il giornalista de "Il Fatto Quotidiano" ha commentato l'inchiesta che vede coinvolta la Juventus e le parole di Chiellini ai magistrati

Ludovica Carlucci
22.12.2022 11:59

Paolo Ziliani non le manda a dire. Il giornalista de "Il Fatto Quotidiano", attraverso il suo profilo Twitter, ha commentato l'inchiesta che vede coinvolta la Juventus soffermandosi in particolare sulla confessione di Chiellini ai magistrati. Di seguito le sue parole: “Si sapeva già tutto ma bene che lo si riscopra. La #Juventus fece sparire dai bilanci 90 milioni (2020) + 60 (2021). Illecito. Minimo di 1 mese di squalifica per i giocatori, di 1 punto di penalizzazione-Juve per ogni giocatore (40 in tutto), multa minimo di 150 milioni (90+60). Insalvabile sulla “manovra stipendi”, la Juventus sarebbe tranquilla sul fronte “plusvalenze fittizie” in quanto già assolta in campo sportivo. Ma le carte di Torino dicono che quella sentenza è ridicola, non ha tenuto conto del principio contabile IAS 38, decisivo in merito" .

Ziliani ha poi concluso: "E comunque: tutti scioccati oggi di fronte all’illecito provato di 150 milioni di stipendi fatti sparire da due bilanci, ma questa è solo una tessera dell’orrido puzzle-Juventus, una cloaca a cielo aperto. Voi la conoscete già, vi ripropongo però le conclusioni dei PM di Torino".

LEGGI ANCHE: Inchiesta Juve, Chiellini confessa: "Tutti sapevano che il comunicato sui 90 milioni di rinuncia sarebbe stato diverso dagli accordi"

Per chi tifa Diletta Leotta? La regina di DAZN: "Simpatizzo per due squadre"
Barcellona, il ritorno della coppia Xavi e Iniesta non è utopia